ULTIM'ORA

Il ministro Galletti: tutta l’economia deve essere green e sostenibile
Martedì, 15 Aprile 2014

Contro dissesto idrogeologico spendere subito risorse disponibili
“Usciamo dalla trappola del pensiero che una parte dell’economia sia green. Tutta l’economia deve essere green e sostenibile”. Lo ha detto il Ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti oggi a Roma a margine del 'Meeting di primavera'. Il ministro ha poi sottolineato la necessità di intervenire sulla “riqualificazione energetica degli edifici, a partire dalle scuole” e di studiare “agevolazioni per gli imprenditori che si impegnano a migliorare l’ambiente”.

Ambiente: Galletti, bene "black land", tutti uniti contro ecomafie
Venerdì, 11 Aprile 2014

Senato approvi presto nuovi reati ambientali nel codice penale


"Congratulazioni ai magistrati e alle forze dell'Ordine per l'operazione "Black Land", che ha fatto emergere un enorme traffico illecito di rifiuti nel Sud Italia. La lotta contro le ecomafie, contro chi si arricchisce illegalmente facendo scempio del territorio, si vince solo con istituzioni unite e con strumenti nuovi, come l'introduzione dei reati ambientali nel codice penale che ci auguriamo presto il Senato possa approvare in via definitiva". Lo afferma il ministro dell'Ambiente Gian Luca Galletti

Galletti: Siamo impegnati per una modifica alla normativa UE al fine di permettere agli Stati di proibire le coltivazioni OGM.
Lunedì, 07 Aprile 2014

“Siamo fortemente impegnati per una modifica della normativa europea al fine di consentire agli Stati Membri di applicare limitazioni  o di proibire la coltivazione di OGM in tutto o parte del loro territorio nazionale”. Lo afferma il Ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti a margine del Consiglio dei Ministri di oggi, nel corso del quale si è discusso della situazione che potrebbe venirsi a creare in Italia dopo la decisione del Tar, attesa per il prossimo 9 aprile, sulla legittimità del divieto di coltivazione nel nostro paese per 18 mesi del mais geneticamente modificato.

 Consiglio dei ministri: 800 milioni per l’efficienza energetica
Venerdì, 04 Aprile 2014

Galletti: “Volano che innescherà lavoro e sviluppo nel pubblico e nel privato”


Su proposta della Presidenza del Consiglio, del Ministero dello Sviluppo Economico e del Ministero dell’Ambiente, il CdM ha approvato oggi, in prima lettura, il decreto di recepimento della direttiva europea (2012/27 UE).

Rifiuti: mercoledì incontro Galletti - Istituzioni romane al ministero Ambiente
Venerdì, 04 Aprile 2014

Ministro scrive a Zingaretti, Marino, Pecoraro e Carpino: ora soluzioni perché enti competenti scongiurino emergenza
Si svolgerà mercoledi 9 aprile alle 16, nella sede del ministero dell’Ambiente di Via Cristoforo Colombo, un incontro tra il ministro Gian Luca Galletti e le istituzioni preposte alla gestione dei rifiuti nella città di Roma.

Rifiuti: Galletti a Marino, convoco parti ma non accetto scaricabarile
Giovedì, 03 Aprile 2014

Rifiuti Roma vergogna italiana, governo può intervenire solo davanti a resa politico-amministrativa
“Seguo con la massima attenzione e preoccupazione la situazione dei rifiuti di Roma che le istituzioni locali non sono riuscite ad affrontare e risolvere. L’Sos lanciato oggi dal sindaco Marino non rimarrà senza risposta”. Lo afferma in una nota il ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti.

1
2
3
4
5
6

  • 14 Apr 2014
    Ambiente,Velo: “su riduzione gas serra servono interventi rapidi con UE”

    “Dopo l’allarme lanciato dall’IPCC - Forum scientifico dell’Onu sul cambiamento climatico – è del tutto  evidente che bisogna imprimere un’accelerazione alle politiche di riduzione dei gas a effetto serra”. 
    Lo dichiara in una nota il Sottosegretario all’Ambiente, Silvia Velo. 

  • 09 Apr 2014
    Partiamo dalle scuole per creare una nuova generazione di "nativi ambientali"

    Lo ha detto il ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti ospite del Videoforum di Repubblica tv.
    All’interno del ministero dell’Ambiente ci sarà un ufficio o una sotto-direzione che si occuperà di “fare educazione ambientale nelle scuole, nelle famiglie, nell’associazionismo perché, come oggi abbiamo i “nativi digitali”, la sfida è creare una generazione di “nativi ambientali”: i bambini devono imparare prima la raccolta differenziata che scrivere o usare il computer”.





In Evidenza

  • 16 Apr 2014
    Il mese di Aprile è dedicato al progetto LIFE+ PROSIL "Promuovere l'uso dei metodi in silico tra le industrie" (LIFE12 ENV/IT/000154) dell’Istituto di Ricerca Farmacologiche "Mario Negri" il cui obiettivo è sviluppare una procedura con metodiche innovative che consenta di valutare la sicurezza delle sostanze chimiche presenti nei beni di uso comune.