ULTIM'ORA

Dissesto, accordo con sindacati per sicurezza e accelerazione opere
Martedì, 21 Aprile 2015

Galletti, gioco di squadra per chiudere conti col passato e restituire agli italiani la certezza di vivere in un territorio sicuro; 

D’Angelis, piena sintonia con i sindacati per la prevenzione da frane e alluvioni. Accordi per cantieri su più turni, monitoraggio e cabina di regia, rispetto della legalità e della sicurezza

Firmato oggi a Palazzo Chigi l'accordo quadro fra Governo e le organizzazioni sindacali che individua gli strumenti necessari ad abbreviare la durata dei cantieri per gli interventi mirati alla mitigazione del rischio rappresentato da frane e alluvioni.

Galletti: il digitale strumento di democrazia e trasparenza per l'ambiente
Lunedì, 20 Aprile 2015

Il discorso integrale del ministro alla conferenza alla 35° conferenza annuale dell’Associazione internazionale per la valutazione dell’impatto, “Impact assessment in the digital area” alla Fiera di Firenze


Interrogarsi sugli strumenti per la valutazione dell’impatto di scelte, progetti e politiche nell’era digitale è un esercizio di grande importanza. Le società avanzate, le società digitali, oggi richiedono, anzi pretendono, partecipazione e consapevolezza. E i paesi in via di sviluppo richiedono, anzi pretendono, tecnologie per la crescita socio-economico a basso impatto ambientale.

Galletti: “Il legno è il futuro dell’ambiente”
Venerdì, 17 Aprile 2015

Il ministro Galletti in visita oggi al Salone del mobile

“Il mobile in legno rappresenta il futuro dell’ambiente”. Lo detto oggi il ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti al Salone del Mobile (Milano Fiera). “Questa rassegna esprime un'eccellenza in tema ambientale – ha osservato - perché è un esempio di come si possa passare dall’economia lineare del Novecento a un’economia circolare, che consuma meno materie prime e produce meno rifiuti attraverso il riciclo”.

Deposito nazionale rifiuti radioattivi: Mise e Ambiente chiedono approfondimenti a Sogin e Ispra
Giovedì, 16 Aprile 2015

Il Ministero dello sviluppo economico e il Ministero dell’ambiente, della tutela del territorio e del mare, hanno contestualmente chiesto degli approfondimenti tecnici alla Sogin e all’Istituto superiore per la protezione ambientale (ISPRA) a proposito della Carta delle aree potenzialmente idonee (CNAPI) ad ospitare il deposito nazionale dei rifiuti radioattivi.

Acqua: Galletti, gestione ottimale tema cruciale per Paese
Giovedì, 16 Aprile 2015

Ministro a giornata di lavoro su Costi ambientali e risorsa: “Sarà tema centrale a Expo e Conferenza Parigi su clima”
“Il binomio acqua-economia rappresenta un tema cruciale per il nostro Paese. La nostra ambizione è quella di gettare basi comuni e condivise per lo sviluppo di una vera e propria ‘contabilità ambientale’ e ad una gestione ottimale della risorsa idrica, a garanzia e salvaguardia delle generazioni future”. Lo ha detto il ministro dell’ambiente Gian Luca Galletti partecipando alla Giornata di lavoro sui costi ambientali e della risorsa, presso l’Auditorium del Ministero dell’Ambiente.

Scuola: decreto per efficienza energetica alla Corte dei Conti
Martedì, 14 Aprile 2015

Il decreto attuativo per la concessione dei prestiti a tasso agevolato, lo 0,25%, per lavori di efficientamento energetico nelle scuole e' stato trasmesso alla Corte dei Conti. Dopo la firma del ministro dell'Ambiente Gian Luca Galletti sono arrivate oggi quelle dei ministri dell'Economia Piercarlo Padoan, dello Sviluppo Economico Federica Guidi e dell'Istruzione Stefania Giannini. Il dl Competitività prevede uno stanziamento di 350 milioni, attraverso il fondo rotativo Kyoto, che serviranno a rendere più sicuri ed efficienti gli edifici scolastici pubblici.

Alluvioni: Galletti, da Genova partì guerra a dissesto, mettiamo in sicurezza Italia
Martedì, 14 Aprile 2015

Ministro da Riga ricorda alluvione di sei mesi fa:  vinceremo sfida solo con contributo ogni singolo cittadino

“Sei mesi fa, nei giorni difficilissimi in cui Genova veniva devastata dall’alluvione, in cui il coraggio e la solidarietà degli ‘angeli del fango’ fece il giro del mondo, prendemmo come governo un impegno preciso: partire da quella città per dichiarare guerra al dissesto idrogeologico e mettere in sicurezza l’Italia. Lo stiamo facendo con una determinazione assoluta: oggi c’è un piano operativo di programmazione pluriennale senza precedenti con soldi immediatamente disponibili, sono stati sbloccati i cantieri fermi e ne sono stati aperti di nuovi, è stata tagliata la burocrazia che blocca le opere necessarie, abbiamo chiuso una volta per tutte la stagione dei condoni che tanto male hanno fatto a questo Paese”.

1
2
3
4
5
6
7

  • 21 Apr 2015
    EXPO: Degani; educazione ambientale e alimentare temi centrali per il Ministero dell’Ambiente.

    “L’educazione ambientale, il progetto che stiamo portando avanti nelle scuole, prevede anche il tema dell’alimentazione. E’ importante insegnare ai bambini fin dalla scuola dell’infanzia un approccio corretto al cibo sia dal punto di vista qualitativo che quantitativo. La realtà ci pone davanti agli occhi bambini obesi e bambini denutriti e malnutriti.

  • 17 Apr 2015
    Salone del mobile; Degani: Dalla filiera del legno idee forti per sostenibilità, da parte nostra massimo impegno.

    “La filiera del legno, del mobile italiano e del design continua ad essere un fiore all’occhiello dell’economia nazionale”  ha dichiarato Barbara Degani, sottosegretario all’ambiente, in visita al Salone del Mobile a Milano.





In Evidenza

  • 15 Apr 2015
    Si inizia domani con quello rivolto ai funzionari della Regione Campania   Roma, 15 aprile – Iniziano domani i laboratori tematici sulla riqualificazione energetica delle scuole organizzati dal ministero dell’Ambiente nell’ambito del progetto Poi Energia. Si parte con quello rivolto ai funzionari degli enti locali campani (la Campania è una delle quattro Regioni obiettivo beneficiarie del Poi Energia, insieme con Puglia, Calabria e Sicilia).