ULTIM'ORA

Galletti: bilancio positivo del semestre presidenza Ue
Mercoledì, 17 Dicembre 2014

«Siamo molto soddisfatti per i risultati sul fronte ambientale, dagli ogm ai sacchetti di plastica, i medi impianti, più l’accordo del 23 ottobre sulla riduzione delle emissioni di CO2 e Lima». A parlare è il ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti a margine dell’ultima riunione dei 28 Paesi dell’Unione sotto la sua direzione.

Clima: Galletti, intesa Lima passo avanti verso accordo globale a Parigi
Domenica, 14 Dicembre 2014

“L’Europa ha svolto un ruolo importante parlando con una voce sola”

“L’intesa raggiunta stanotte a Lima rappresenta un importante passo avanti verso Parigi ed e’ un segnale forte che giunge dalla comunita’ internazionale”. Lo ha affermato il ministro Gian Luca Galletti, esprimendo soddisfazione per gli esiti della conferenza Onu sui cambiamenti climatici Cop 20 di Lima. “E’ stato tracciato -
ha detto Galletti -  un percorso convincente per giungere,  fra un anno, a quell’intesa globale che non puo’ piu’ essere rinviata”.

Ambiente: "Street view" sbarca nelle Egadi, nelle Eolie e a Lampedusa
Domenica, 14 Dicembre 2014

Collaborazione Minambiente - Aree Marine Protette – Google per viaggio fotografico tra tesori naturali italiani
Una ‘passeggiata virtuale’ per scoprire, grazie alla tecnologia, le bellezze uniche dei nostri gioielli naturali incastonati nelle Isole Egadi, nelle Eolie e a Lampedusa. Grazie alla collaborazione tra il ministero dell'Ambiente, le Aree Marine Protette e il popolare motore di ricerca Google, da oggi è possibile navigare virtualmente in modalità "Street View"di Google Maps tra alcuni dei paesaggi naturali più belli, parte delle Aree Marine Protette d'Italia.

Galletti a Lima: "Cambiamenti climatici non solo questione ambientale ma un’obbligo morale per le generazioni future"
Giovedì, 11 Dicembre 2014

"Il successo degli accordi dipende non solo dai governi ma da tutti i corpi sociali e quindi le imprese, i sindacati, le organizzazioni non governative, gli enti locali e i singoli cittadini"

Intervenendo oggi all’incontro di alto livello su “Lima Climate Action” sul ruolo degli attori "non istituzionali" nel percorso verso l'accordo globale sul clima, il Ministro Gian Luca Galletti, ha fra l’altro affermato:

“Combattere i cambiamenti climatici non e’ solo una questione ambientale e tantomeno economica è piuttosto una questione etica, un obbligo morale, per i nostri figli e per le generazioni future.

Galletti a Lima: Il tempo che ci separa da Parigi 2015 è l'ultimo tempo che abbiamo per intervenire sul clima
Giovedì, 11 Dicembre 2014

Il Ministro dell'Ambiente Gian Luca Galletti intervenendo in sessione plenaria a Lima, nel corso della COP20 ha affermato: 

Nei giorni passati abbiamo ascoltato appelli accorati e convincenti perchè s’intervenga con urgenza. Non c'è più tempo per aspettare. Dobbiamo fare in modo che l'accordo 2015 sia in grado di rispondere alle più recenti inidcazioni scientifiche sul processo di surriscaldamento del pianeta e ci mantenga collettivamente sulla buona strada per raggiungere l'obiettivo di limitare l’incremento della temperature al di sotto 2 ° C. 

Vai allo speciale Lima COP20

Ogm, con approvazione Coreper concluso l’iter della nuova normativa UE Galletti: Un atto di buon senso che rispetta la specificità dei singoli paesi
Mercoledì, 10 Dicembre 2014

Con la approvazione da parte del Coreper (Comitato dei rappresentanti permanenti presso l’UE) della proposta di direttiva sugli OGM si è concluso il lungo iter legislativo sugli organismi geneticamente modificati. Il nuovo testo consentirà a ciascun paese dell’Unione di decidere autonomamente se permettere o meno la coltivazione degli OGM sul proprio territorio.

1
2
3
4
5
6

  • 18 Dic 2014
    Degani al X rapporto Ispra sulla qualità dell'ambiente urbano

    Degani : alle analisi devono seguire le politiche intelligenti del territorio
    Oggi il Sottosegretario all’Ambiente Barbara Degani ha aperto i lavori di presentazione del X rapporto dell’Ispra sulla Qualità dell’Ambiente Urbano.

    “L’Ispra fornisce a tutti da 10 anni uno strumento di analisi preziosissimo. Attraverso l’elaborazione e l’incrocio di fattori e numeri abbiamo la grande opportunità di capire tutto dei nostri centri abitati: dalla variazione demografica, al tasso di crescita delle imprese, ai flussi turistici, al consumo del suolo, al verde urbano, alla mobilità, all’inquinamento atmosferico e acustico.

  • 17 Dic 2014
    Degani chiude il biennio di Presidenza italiano della Convenzione delle Alpi

    Dopo la tredicesima conferenza delle Alpi di Torino in cui è avvenuto formalmente il passaggio di testimone tra Italia e Germania, oggi al Ministero dell’Ambiente alla presenza del Segretario Generale della Convenzione delle Alpi, Markus Reiterer e il Presidente del Comitato permanente Paolo Angelini si è svolta la cerimonia di chiusura delle attività della Presidenza italiana. “Sono ampiamente soddisfatta dei risultati che le parti contraenti hanno conseguito sotto la guida italiana. Molti passi avanti sono stati fatti nella strategia macroregionale per la regione Alpina (EUSALP), e questo consentirà una più efficace governance delle risorse a supporto dello sviluppo sostenibile.





In Evidenza

  • 11 Dic 2014
    Sono online sul sito del Poi Energia (www.poienergia.gov.it), nella sezione “Area media/Workshop 2014 Mattm” (http://www.poienergia.gov.it/index.php/workshop), tutte le slide dei workshop e della winter school organizzati dal ministero dell’Ambiente che si sono tenuti in queste settimane nelle Regioni Obiettivo (Puglia, Campania, Calabria e Sicilia).