ULTIM'ORA

Galletti: ambiente motore di sviluppo, ora piano eco-industriale per il Paese
Martedì, 24 Febbraio 2015

Il ministro presenta il bilancio di un anno di governo, dal dissesto idrogeologico alla Campania Felix, dagli ecoreati al Sistri


«Tra pochi mesi porteremo in Consiglio dei Ministri un piano eco-industriale per il Paese affinché l’ambiente sia sempre più elemento cardine dello sviluppo». Con questo annuncio il ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti ha aperto questa mattina la conferenza stampa per la presentazione del bilancio di un anno di governo.

Satelliti a guardia delle piattaforme per difenderci dal rischio idrocarburi
Venerdì, 20 Febbraio 2015

Galletti: “Il nostro mare è una risorsa preziosissima, le tecnologie satellitari ci aiuteranno a tutelarlo meglio”.

I satelliti che ogni giorno “sorvolano” l’Italia vigileranno sulla qualità del nostro mare ed in particolare sulle aree occupate dalle piattaforme per l’estrazione degli idrocarburi lungo le nostre coste.

Porti, dal ministero dell'Ambiente nessun veto al progetto di dragaggio del porto di Napoli
Venerdì, 20 Febbraio 2015

“In riferimento ad alcune notizie di stampa apparse oggi sul dragaggio del Porto di Napoli si precisa che il progetto è stato approvato con un decreto nell’ottobre 2014 e che ulteriori problematiche attuative sono eventualmente da attribuirsi a difficoltà di gestione dell’intervento da parte del Porto e non certo alle prescrizioni del Ministero dell'Ambiente, che sono state ampiamente illustrate e condivise nel corso dei numerosi incontri tecnici tenutisi a Roma”.

Sistri: Ministero dell’Ambiente e Consip firmano convenzione per gara
Venerdì, 20 Febbraio 2015

Consip bandirà la gara per l’affidamento in concessione dello sviluppo e della gestione del Sistema di tracciabilità dei rifiuti.

Galletti: “Priorità trasparenza e legalità, unite a economicità e semplificazione per le imprese”.

È stata stipulata la convenzione con cui il Ministero dell'Ambiente affida a Consip il compito di espletare la gara per la concessione del sistema Sistri.

Ambiente: 135 milioni contro amianto, 25 a Casale e 10 a Bagnoli
Giovedì, 19 Febbraio 2015

Decreto ripartisce risorse Stabilità. Galletti: “Un segnale di solidarietà concreta per le comunità che vivono il dramma amianto e la conferma dell’assunzione di responsabilità dello stato per le bonifiche”

Circa sessantacinque milioni di euro a Casale Monferrato, oltre dieci a Bagnoli, più venti complessivi per altri siti d’interesse nazionale: prende forma il piano da 135 milioni di euro contro l’emergenza amianto previsto nella Legge di Stabilità per accelerare l’attività di bonifica. E’ un decreto della Direzione generale per la salvaguardia del territorio e delle acque del ministero dell’Ambiente a individuare gli interventi da finanziare con le risorse della ‘manovra’ del governo per gli anni 2015-2017, da trasferire alle Regioni e, nel caso di Bagnoli, al Comune di Napoli.

Galletti: “Nel 2014 archiviate 9 procedure d’infrazione su 25”
Mercoledì, 18 Febbraio 2015

Audizione del ministro oggi pomeriggio in commissione Ambiente alla Camera
“Da febbraio a dicembre dello scorso anno sono state archiviate ben 9 procedure d’infrazione su 25. Ne restano pendenti 16, di cui 12 riguardano le amministrazioni regionali. Inoltre, in dodici mesi di attività di questo governo su 36 procedure Eu-Pilot aperte ne sono state chiuse 35. C’è uno sforzo coerente da parte nostra per superare le infrazioni comunitarie ed evitare che l’Italia paghi multe salate per ritardi del passato”.

1
2
3
4
5
6

  • 26 Feb 2015
    Collegato ambientale, Velo (ambiente): “bene proposta per indennizzo infortuni casa-lavoro per i ciclisti”

    Condivido la proposta del Senatore Vaccari che, con emendamento al Collegato Ambientale, prevede la possibilità di chiedere un risarcimento in caso di incidente anche per chi affronta il tragitto casa-lavoro con la bicicletta”.

  • 19 Feb 2015
    Porti, Velo: "ministero dell'Ambiente al lavoro su regolamento dragaggi"

    Il sottosegretario: “Servono criteri nazionali e linee guida uniformi su procedure e interventi”
    “Il Ministero dell’Ambiente è al lavoro per aggiornare le linee guida per le operazioni di dragaggio nelle aree portuali all’interno e all’esterno dei Siti di Interesse Nazionale.





In Evidenza

  • 20 Feb 2015
    Selezione di progetti di ONG su cambiamenti climatici, agricoltura e sicurezza alimentare