Tu sei qui

Progetto Life+ Nature and biodiversity "CENT.OLI.MED" (Life 07 NAT/IT/000450)

Logo Life

centolimed

Il progetto LIFE+ Nature and Biodiversity "CENT.OLI.MED" (LIFE 07 NAT/IT/000450)per la conservazione e valorizzazione degli oliveti secolari quali aree agricole ad elevato valore naturale, dopo quattro anni di attività si conclude oggi 31 ottobre 2012.

 
Il progetto, co-finanziato dalla Commissione Europea e coordinato dall’Istituto Agronomico Mediterraneo di Bari, ha coinvolto il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Direzione Protezione della Natura nel ruolo di beneficiario associato, come pure l’Assessorato alla Qualità dell’Ambiente della Regione Puglia e l’Istituto Agronomico Mediterraneo di Chania (Grecia).
 
A livello locale, quattro Autorità di supporto Supporto - il Consorzio di Gestione e la Comunità degli Agricoltori Biologici della R.N.S. di Torre Guaceto (Italia),  la Prefettura  e la Municipalità di Chania (Grecia) - hanno realizzato attività di conservazione  in campo e  individuato modelli di sviluppo socio economico e governance in diverse aree target significative rispetto alle realtà locali.
 
Mercoledì 24 ottobre presso la sede dell’Istituto Agronomico di Bari (Valenzano) si è tenuta la Conferenza finale del progetto durante la quale sono stati illustrati e discussi i risultati ottenuti.
 
La Direzione per la Protezione della Natura e del Mare ha coordinato l’azione digovernance a livello Euro-Mediterraneo, attraverso la costituzione di un Tavolo di consultazione a cui hanno partecipato rappresentanti di Spagna, Portogallo, Grecia, Libano e Tunisia producendo un documento condiviso: “Multi-scale and multi-level approach for conservation of Ancient Olive Orchards in Euro-Mediterranean region” che ha posto le basi tecniche e scientifiche per individuare gli oliveti secolari come Aree Agricole ad Elevato Valore Naturale (HNVF), giungendo ad una definizione condivisa e suggerendo strategie per la loro protezione e valorizzazione.
 
Il documento è un  “Vision document” che racchiude i risultati del confronto operato all’interno del Tavolo di consultazione, e vuol essere strumento di supporto per i “policy makers” che a livello sovranazionale, nazionale e locale, all’interno dell’area Euro-Mediterranea, intendano conoscere, conservare e valorizzare l’agro-ecosistema degli oliveti secolari, nella consapevolezza  che esso rappresenta una tipologia colturale tradizionale in grado di esprimere al massimo livello l’integrazione tra Biodiversità e servizi eco-sistemici che essa è in grado di offrire, in tutti i suoi livelli di espressione: da quello genetico a quello eco-sistemico e paesaggistico.
 
La Direzione per la Protezione della Natura e del Mare, nell’ambito dell’attività di implementazione della Strategia Nazionale per la Biodiversità, ha coinvolto nei lavori del Tavolo di Consultazione anche la Direzione dello Sviluppo Rurale del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali attraverso la partecipazione della Rete Rurale Nazionale. A livello nazionale, i risultati del progetto LIFE+ CENT.OLI.MED, saranno divulgati e portati all’attenzione delle Regioni e Provincie Autonome con le quali potrà essere avviata un’attività di ricognizione e confronto di valenza nazionale.
I risultati raggiunti, rappresentano per tutti i soggetti coinvolti un punto di partenza per nuove attività future
Per ulteriori informazioni si rimanda al sito web del progetto:www.lifecentolimed.iamb.it
 
Link utili:

Direzioni 
Direzione generale per la protezione della natura e del mare (PNM)
Aree 
Natura
Argomenti 
Life+
Tipologia 
In corso