Tu sei qui

Regional Environmental Center for Central and Eastern Europe

Il Regional Environmental Center for Central and Eastern Europe (REC) è un'organizzazione internazionale senza scopo di lucro, la cui missione è assistere i Paesi dell'Europa centro orientale nel fronteggiare e risolvere le problematiche ambientali che affliggono la regione. Il REC assolve a questo compito incoraggiando la cooperazione tra i diversi attori (organizzazioni non governative, istituzioni centrali, enti locali, aziende pubbliche e private), sostenendo il libero scambio di informazioni, e promovendo la partecipazione pubblica nel governo ambientale.

Il REC venne istituito nel 1990 da Stati Uniti d'America, Commissione Europea, e Ungheria. A tutt'oggi, il REC annovera tra i suoi firmatari 29 governi, tra cui l'Italia. La sede principale del REC è presso Szentendre, a 30 km da Budapest, in Ungheria, e può vantare una rete composta da uffici in tutti i 17 paesi di pertinenza, ovvero Albania, Bosnia Erzegovina, Bulgaria, Croazia, Estonia, Kosovo, Lettonia, Lituania, Macedonia, Montenegro, Polonia, Repubblica Ceca, Romania, Serbia, Slovacchia, Slovenia, Turchia ed Ungheria.

Vi sono in aggiunta intensi contatti con associazioni in tutte le Repubbliche ex-sovietiche (EECCAA - East Europe Central Caucausus and Asia) per sostenere organizzazioni gemelle in cinque aree geografiche.
Tra i vari paesi che, fornendo il loro contributo finanziario ai vari progetti promossi dal REC, ne appoggiano le attività, vi sono: Commisione Europea, Paesi Bassi, Danimarca, Stati Uniti, Giappone, Norvegia, Albania, Belgio, Bosnia Erzegovina, Bulgaria, Canada, Repubblica Ceca, Estonia, Finlandia, Giappone, Ungheria, Italia, Lettonia, Lituania, Polonia, Slovenia, Svezia, Svizzera, Gran Bretagna, oltre a varie istituzioni intergovernative e private.

Tutti i proventi generati vengono usati e reinvestiti in funzione della missione che il REC è chiamato ad assolvere.

Il REC è governato da un "board of directors", i cui membri sono designati dai singoli paesi firmatari. L'Italia vi è rappresentata dal Direttore Generale del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio, Dott. Corrado Clini.

Link utili:

Aree 
Natura
Tipologia 
In corso