Tu sei qui

Quaderni di Conservazione della Natura n. 12 - Genetica forense in applicazione della Convenzione di Washington CITES

 

Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare in collaborazione con l'Istituto Nazionale per la Fauna Selvatica "A. Ghigi".

Immagine-copertina della pubblicazione 'Quaderni di Conservazione della Natura n. 12 - Genetica forense in applicazione della Convenzione di Washington CITES

La Convenzione di Washington, CITES, è un trattato internazionale che ha lo scopo di disciplinare il commercio di piante e animali, al fine di tutelarne la conservazione.

La genetica molecolare consente l'identificazione di ogni individuo presente in una popolazione; applicata alla CITES la genetica forense permette di fornire dati durante dispute legali.

Questo testo, molto tecnico e dedicato agli addetti ai lavori, introduce appunto alle applicazioni di genetica forense e DNA fingerprinting, attraverso un dettagliato esame di struttura e funzioni del DNA, variabilità genetica negli individui e nelle popolazioni, genetica molecolare metodi di analisi della variabilità genetica a livello del DNA, analisi statistica dei dati, probabilità, applicazioni della statistica bayesiana alla genetica forense e infine i casi di studio.

(Acrobat/PDF compresso, 2.047 MB)

Indice della Collana

Aree 
Natura
Direzioni 
Direzione generale per la protezione della natura e del mare (PNM)
Argomenti 
Tutela flora e fauna
Tipologia 
Pubblicazioni