Tu sei qui

Quaderni di Conservazione della Natura n. 4 - Linee guida per il controllo dello Scoiattolo grigio (Sciurus carolinensis) in Italia

 

Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare in collaborazione con l'Istituto Nazionale per la Fauna Selvatica "A. Ghigi".

Immagine-copertina della pubblicazione 'Quaderni di Conservazione della Natura n. 4 - Linee guida per il controllo dello Scoiattolo grigio (Sciurus carolinensis) in ItaliaL'introduzione nel 1948 in Italia dello Scoiattolo grigio, specie nordamericana, alloctona per l'Europa, ha provocato la progressiva scomparsa del nostro scoiattolo comune (Sciurius vulgaris) ed è stato ampiamente dimostrato che la proliferazione dello Scoiattolo grigio va a svantaggio della specie autoctona, che rischia di fatto l'estinzione.

Un pericolo per la biodiversità, che ha suscitato una serie di richiami dal comitato permanente della Convenzione di Berna (1979) affinché l'Italia provveda subito a "eradicare" la specie. Problema non facile da risolvere, non solo perché la specie americana ormai è già molto diffusa ma anche per le inevitabili ripercussioni di immagine che tale causa (seppur giusta) porta con sé.

Questo Piano d'Azione risponde appunto alle disposizioni internazionali e si propone di descrivere i fattori di minaccia, fornire informazioni su distribuzione ed espansione della specie, analizzare i possibili strumenti di intervento e un dettagliato protocollo operativo. Un testo tecnico, per addetti ai lavori.

(Acrobat/PDF, 917 KB)

Indice della Collana

Aree 
Natura
Direzioni 
Direzione generale per la protezione della natura e del mare (PNM)
Argomenti 
Tutela flora e fauna
Tipologia 
Pubblicazioni