Tu sei qui

Quaderni Habitat n. 1 - Grotte e fenomeno carsico. La vita nel mondo sotterraneo

 

Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare in collaborazione con il Museo Friulano di Storia Naturale

Le grotte: regno dell'oscurità assoluta e del silenzio, rotto solo dal gocciolare e dallo scorrere dell'acqua. Buio, silenzio, ma non solo: una moltitudine di organismi ciechi e incolori - dai piccoli crostacei ed insetti al mitico proteo - vagano nell'oscurità. Non si tratta di un fenomeno raro e curioso: l'Italia, con il 27% del territorio costituito da rocce carsificabili, conta oltre 33.000 grotte catastate.

L'evoluzione ha trasformato ogni massiccio carsico in un mondo unico e irripetibile, dove possiamo trovare numerose specie endemiche, che non esistono cioè in nessun altro posto sulla Terra. È proprio la presenza delle specie endemiche uno dei criteri che la Direttiva Habitat della Comunità Europea utilizza per la scelta delle aree naturali che abbiamo il dovere di tutelare.

Questo volume vuole essere una guida al mondo delle grotte e dei suoi abitatori, e vuole rendere accessibile a tutti gli aspetti più rilevanti di una conoscenza scientifica finora racchiusa solo in ostiche pubblicazioni specialistiche.

(Acrobat/PDF compresso, 2.927 MB)

Indice della Collana

Aree 
Natura
Direzioni 
Direzione generale per la protezione della natura e del mare (PNM)
Argomenti 
Tutela flora e fauna
Tipologia 
Pubblicazioni