Tu sei qui

Quaderni Habitat n. 10 - Ambienti nivali. La vita in un ambiente estremo

 

Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare in collaborazione con il Museo Friulano di Storia Naturale

L'ambiente nivale è caratterizzato dalla presenza della neve al suolo per un lungo periodo dell'anno tanto da condizionare non solo la vita degli animali e delle piante, ma anche alcuni processi morfogenetici tipici dell'alta montagna. La biodiversità degli ambienti lungamente o perennemente innevati è bassa a causa soprattutto dei valori della temperatura media, ma gli organismi che vivono in questo habitat presentano eccezionali adattamenti per resistere al freddo, o per camuffarsi in un ambiente bianco e privo di nascondigli naturali.

Purtroppo i più recenti modelli climatici prospettano, per il futuro, cambiamenti considerevoli, sia a scala planetaria che regionale: questi coinvolgeranno la copertura nevosa nelle aree alpine situate oltre il limite degli alberi. La previsione che questi ambienti andranno incontro, in futuro, ad una riduzione della copertura nevosa li rende particolarmente interessanti poichè possono fungere da autentici laboratori naturali, in cui sperimentare "dal vivo" gli effetti dei cambiamenti climatici sulla distribuzione degli organismi viventi.

L'idea di scrivere un volume sugli ambienti nivali nasce anche da queste considerazioni di attualità scientifica, non disgiunte da un'istanza di tipo conservazionistico: con il procedere del riscaldamento globale lo straordinario patrimonio biologico degli ambienti nivali si troverà inevitabilmente esposto al rischio di estinzione.

(Acrobat/PDF compresso, 3.294 MB)

Indice della Collana

Aree 
Natura
Direzioni 
Direzione generale per la protezione della natura e del mare (PNM)
Argomenti 
Tutela flora e fauna
Tipologia 
Pubblicazioni