Tu sei qui

Quaderni Habitat n. 19 - Praterie a fanerogame marine. Piante con fiori nel Mediterraneo

 

Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare in collaborazione con il Museo Friulano di Storia Naturale 

Le fanerogame marine costituiscono habitat di grande pregio negli ambienti marini e salmastri costieri, sia per quanto riguarda il paesaggio sommerso sia per il loro ruolo ecologico.

Si tratta di un gruppo di angiosperme monocotiledoni, piante con fiore simili al grano,all’erba, che sono ritornate in mare circacentoventi milioni di anni fa. 

La presenza dei fiori e quindi dei frutti e semi,consente di distinguere, in modo inequivocabile, queste piante dalle alghe con le quali comunemente sono confuse.

Oltre a Posidonia oceanica e Cymodocea nodosa, nelle acque marine italiane si rinvengono Zostera marina eNanozostera noltii piuttosto rare, e una specie alloctona,Halophila stipulacea

Queste praterie costituiscono un rifugio per molti animali, per alcuni rappresentano un ambiente esclusivo di vita. La prateria di Posidonia oceanica è considerata habitat prioritario per la Direttiva 92/43/CEE ed ha un importante ruolo di bioindicatore: il suo stato è indice generale della qualità dell’ambiente migliore e più completo di qualsiasi altro parametro, sia esso microbiologico, chimico e fisico. 

Purtroppo oggigiorno si assiste, lungo gran parte delle coste italiane, ad una sostanziale riduzione delle superfici dei posidonieti. 

(Acrobat/PDF compresso, 4.730 MB)

Indice della Collana

Aree 
Natura
Direzioni 
Direzione generale per la protezione della natura e del mare (PNM)
Argomenti 
Tutela flora e fauna
Tipologia 
Pubblicazioni