Tu sei qui

Stato della Biodiversità in Italia - Biodiversity in Italy

 

Contributo alla Strategia Nazionale per la biodiversità 

A cura di: Carlo Blasi (editor in chief), Luigi Boitani, Sandro La Posta, Fausto Manes, Marco Marchetti


Immagina-copertina della publicazione 'Stato della Biodiversità in Italia'

Il contenuto del presente Volume rappresenta un contributo fondamentale per la realizzazione e l'implementazione della Strategia nazionale sulla biodiversità, anche in considerazione dell'obiettivo strategico globale denominato Obiettivo 2010 finalizzato ad una significativa riduzione della perdita di biodiversità entro l'anno 2010. 

Il testo di questo Volume illustra con rigore scientifico e sintesi divulgativa la biodiversità presente in Italia trattando in prevalenza della flora e della fauna, con indicazioni sulla vegetazione, gli habitat di interesse comunitario e il paesaggio agrario e forestale. Offre quindi ampio spazio alla flora vascolare, alle briofite, ai funghi, ai licheni e alle alghe di acqua dolce e marine, senza tralasciare la fauna terrestre, la fauna delle acque dolci e quella marina e delle acque salmastre. Sua caratteristica peculiare è quella di tenere presente tutti gli elementi che determinano sia la ricchezza biologica (clima, biogeografia, genetica, azione dell'uomo, ecc.) che la riduzione e, in alcuni casi, la scomparsa (cambiamento di uso del suolo e frammentazione, cambiamenti globali, presenza di specie esotiche, ecc.) di biodiversità. 

Le varie sezioni del Volume permettono di mettere a punto e divulgare sia lo stato delle conoscenze fino ad oggi raggiunto, grazie anche al notevole sforzo compiuto dalle Amministrazioni pubbliche e dalla società civile nell'ultimo decennio, sia la necessità di intraprendere nuove azioni di coordinamento tra i vari soggetti coinvolti e conseguentemente di adeguare la normativa nazionale a vari livelli. 

Il percorso delineato in particolare dalle sezioni relative alle ragioni della biodiversità e quelle rivolte alle maggiori cause di perdita della biodiversità, pone le basi per costruire, a livello nazionale, un nuovo punto di partenza per la programmazione futura a breve, medio e lungo termine. 

(Acrobat/PDF compresso, 12.135 MB)

Aree 
Natura
Direzioni 
Direzione generale per la protezione della natura e del mare (PNM)
Argomenti 
Biodiversità
Tipologia 
Pubblicazioni