Tu sei qui

Clima: Bologna celebra i 30 anni dell'IPCC con ALL4THEGREEN

Una giornata di studi con il Ministro Galletti e scienziati di fama internazionale, una proiezione speciale del film “Viaje a los pueblos fumigados” e un concerto del pianista Danilo Rea

Roma, 21 febbraio – Una giornata di studi a Bologna, nella più antica università d’Europa, l’Alma Mater Studiorum, con scienziati di fama internazionale e il ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti per celebrare i trent’anni dell’IPCC, il gruppo intergovernativo sul cambiamento climatico. E uno straordinario concerto del pianista Danilo Rea accompagnato dall’artista Alex Braga e da uno speciale software di intelligenza artificiale, durante il quale saranno proiettate immagini evocative del pianeta terra. E’ quanto prevede l’evento organizzato per lunedì 26 febbraio da “Connect4Climate”, il programma della Banca Mondiale per la comunicazione sul cambiamento climatico, nell’ambito di “All4theGreen”, il movimento che ha acceso i riflettori su Bologna e lo sviluppo sostenibile con oltre 100 iniziative in occasione del G7 Ambiente, lo scorso giugno.

“Bologna – afferma il Ministro  dell’Ambiente Gian Luca Galletti -  è diventata in questi ultimi anni un hub culturale e scientifico sulle questioni climatiche. L’assegnazione del data center sul meteo, la celebrazione del G7 Ambiente che l’ha resa per 10 giorni capitale mondiale del contrasto al Climate Change sono state le migliori premesse per celebrare nel capoluogo emiliano la ricorrenza dei 30 anni dell’IPCC, fondamentale presidio ONU per aiutarci a sostenere e, confidiamo, a vincere la sfida per un futuro più vivibile nel nostro pianeta”.

La giornata di lunedì sarà aperta alle ore 10.30 dai saluti introduttivi del Rettore dell’università di Bologna, Francesco Ubertini, dal Presidente dell’IPCC Hoesung Lee, dal Ministro Galletti, e dal Vice Direttore Esecutivo di UNEP, Ibrahim Thiaw. Alle 11.30 è prevista una sessione sulla conoscenza del clima per un’azione ambiziosa, alla quale interverrà tra gli altri l’Ambasciatore delle Fiji Deo Saran. Alle 14.30 è in programma un panel sulle azioni per il clima a favore dello sviluppo sostenibile. Prenderanno la parola, tra gli altri, il Direttore Generale del Ministero dell’Ambiente, Francesco La Camera, e il Presidente del WWF Italia, Donatella Bianchi. Alle 16.00 il panel sull’IPCC che guarda a un future low-carbon e alle nuove sfide con i rappresentanti di CMCC – Centro Euromediterraneo per il Cambiamento Climatico e infine, alle 18, l’atteso concerto live di Danilo Rea e Alex Braga. Tutti gli eventi, che vogliono sensibilizzare l’opinione pubblica – soprattutto i giovani – sul climate change e stimolare gli scienziati a rafforzare il loro impegno nelle azioni di contrasto, sono aperti al pubblico previa registrazione sul sito all4thegreen.eventbrite.com.

Un’anteprima della manifestazione si terrà sabato 24 febbraio alle 19.45 presso il Cinema Lumière con la proiezione speciale del documentario “Viaje a los pueblos fumigados” del regista argentino Fernando Solanas, che esplora i danni alla salute causati dalla fumigazione e dall'utilizzo intensivo di agrotossine nelle aree rurali interne dell'Argentina. La proiezione del film, presentato in anteprima alla Berlinale 2018, e’ realizzata in collaborazione con la Cineteca di Bologna nell’ambito dell’iniziativa Film4Climate/Connect4Climate di World Bank Group. Il regista Fernando Solanas sarà presente in sala. Per maggiori informazioni: http://www.cinetecadibologna.it/.