Tu sei qui

Clima: Italia-Francia, insieme su attuazione accordo Parigi

Documento Galletti-Calenda-Hulot a Lione. Ministri italiani presentano SEN

Sul contrasto ai cambiamenti climatici Italia e Francia nella bilaterale di Lione “ribadiscono la loro volontà comune di dare piena e completa attuazione all'accordo di Parigi”. E’ quanto si legge nel documento sulle posizioni comuni nei settori dell’Ambiente e dell’Energia. I due Paesi, ricordano i ministri Gian Luca Galletti, Carlo Calenda e Nicolas Hulot, “sono stati tra i primi a ratificare l’accordo raggiunto alla Cop21 di Parigi e ribadiscono che il raggiungimento di quegli obiettivi necessita la mobilitazione di tutti gli attori pubblici e privati”. Nel vertice i ministri Calenda e Galletti hanno presentato al collega francese la Strategia Energetica Nazionale. “L’Italia – prosegue il testo – ha messo in atto una strategia per il rafforzamento dell’ambizione e sostiene una più grande implicazione degli attori non statali nel raggiungimento degli obiettivi e il loro superamento, mentre la Francia ha presentato un piano clima nazionale che fissa un nuovo obiettivo, quello della ‘neutralità carbonica’ a orizzonte 2050”.