Tu sei qui

Mobilità sostenibile: 1,5 milioni di euro con accordo Minambiente - Comune di Bologna

Il ministro Galletti: “Così si contribuisce a migliorare la qualità dell’aria”
 
Roma, 1 giugno - Un milione e mezzo di euro per incentivare la mobilità sostenibile a Bologna e ridurre le emissioni di Co2 della città. E’ quanto prevede l’accordo di programma firmato oggi dal ministero dell’Ambiente e dall’amministrazione comunale, in attuazione del Protocollo antismog del 30 dicembre scorso, finalizzato a migliorare la qualità dell’aria, incentivare il trasporto a basse emissioni e promuovere l’efficienza energetica.
Il progetto prevede la realizzazione di percorsi ciclabili e iniziative di mobilità sostenibile rivolte agli studenti universitari, così da accrescere l’uso della bicicletta e contribuire a diminuire le emissioni urbane di anidride carbonica pari, secondo una stima della stessa amministrazione comunale, a 2,4 milioni di kg all’anno.

Nel dettaglio, è prevista la realizzazione di piste e percorsi ciclabili, per un percorso complessivo di circa 3 chilometri, per favorire l’accessibilità in bicicletta alle sedi universitarie decentrate. Inoltre, è in programma l’acquisto fino a 2.000 biciclette da assegnare, previa selezione e in comodato d’uso gratuito, agli studenti universitari per incoraggiare gli spostamenti “green” casa-università.

“Un terzo delle emissioni totali – afferma il ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti - deriva dal settore dei trasporti: l’impegno per una mobilità sostenibile è quindi strategico. Accordi di programma come questo, che attuano il Protocollo antismog nel quale sono previste diverse misure a favore della qualità dell’aria delle nostre città e di una nuova mobilità, vanno proprio in questa direzione”.