Tu sei qui

Ogm, Galletti: Positivo l’accordo politico UE sulla libertà di coltivazione

Ogm, Galletti: Positivo l’accordo politico UE sulla libertà di coltivazione

Impegno italiano a chiudere il dossier col parlamento europeo entro l’anno
“Su Ogm in Ue vince la linea italiana. Orgogliosi dell’accordo raggiunto. #libertà di scelta per gli Stati e l’Italia dice NO agli #Ogm”. Con questo tweet Gian Luca Galletti ha annunciato oggi l’accordo politico raggiunto in sede di Consiglio dei Ministri dell’Ambiente a Lussemburgo.

 “Chiedo a ogni Paese Ue un aiuto per arrivare a chiudere entro la fine dell’anno il dossier, con un intesa col parlamento europeo appena rinnovato, sulla libertà degli Stati di consentire o meno la coltivazione degli Ogm sul loro territorio”.

“Da parte dell’Italia – ha osservato il ministro - c’è il massimo impegno a chiudere il dossier. E credo che, se riuscissimo a ottenere questo obiettivo, daremmo un segnale molto forte ai nostri Paesi anche sull’unità dell’Europa”.

Secondo Galletti l’accordo raggiunto oggi è un buon compromesso poiché “molti Paesi europei volevano una soluzione meno stringente, altri invece chiedevano una soluzione più stringente, per esempio l’Italia. Credo però che il senso di responsabilità e la voglia di venire fuori da una situazione confusa ci abbia indotto tutti a trovare una sintesi con il documento di oggi”.

Il ministro ha anche affermato di essere consapevole “che alla presidenza italiana spetta un compito difficile”: quello di raggiungere un accordo finale con il Parlamento europeo, dopo l’intesa trovata oggi. “Ci sarà su questo il massimo impegno della presidenza italiana” – ha assicurato.