Tu sei qui

Stop plastica, Costa: bene Greenpeace, serve fronte comune

Roma, 5 luglio 2018 –“Nella lotta intrapresa all’uso della plastica, istituzioni, cittadini e aziende devono fare fronte comune”.

Lo ha dichiarato il Ministro dell’Ambiente Sergio Costa commentando l’iniziativa di Greenpeace, in azione al Pantheon con una riproduzione a grandezza naturale di due balene che emergono da un mare invaso di rifiuti in plastica, e che oggi ha diffuso il rapporto “Stessa spiaggia stessa plastica”, frutto del raccolto e della catalogazione dei rifiuti in plastica in sette spiagge italiane.

“La plastica inquina il nostro pianeta, in particolare i nostri mari, rendendo impossibile la vita delle specie che li abitano”, ha aggiunto Costa. “Noi faremo la nostra parte lavorando per vietarne l’uso negli uffici pubblici – ha spiegato il Ministro - Occorre però un coinvolgimento più ampio, con campagne di sensibilizzazione rivolte ai singoli cittadini, affinché ognuno comprenda quanto prezioso può essere il contributo derivante dalle piccole azioni quotidiane. E serve coinvolgere maggiormente anche le imprese – ha concluso Costa - che devono diventare i nostri primi alleati nel passaggio, sempre più necessario, a un modello di economia circolare”.