Il 21 aprile 2016, a New York, a latere della cerimonia per la firma dell’Accordo di Parigi, il Ministro Galletti e il Ministro degli Affari Esteri del Regno del Lesotho, Tlohang Sekhamane, hanno firmato il Protocollo di Intesa sul cambiamento climatico, la vulnerabilità e la gestione del rischio.

Il Ministero dell’Ambiente italiano co-finanzierà i progetti nell’ambito del Protocollo di Intesa per un importo non superiore ai due milioni di euro.

Il Piano di Lavoro approvato nel corso della prima riunione del Comitato Congiunto (Joannesburg, 20/10/2016) ha individuato le seguenti linee di intervento:
• energia: promozione e sviluppo delle energie rinnovabili;
• conteggio delle emissioni: sviluppo di un sistema nazionale per la misurazione, comunicazione e verifica dei gas serra;
• foreste: azioni per contrastare il processo di deforestazione e degrado delle aree boschive, in sinergia con il Programma delle Nazioni Unite REDD+.

Nel corso della seconda riunione del Comitato congiunto (Roma, 21 aprile 2017) è stato approvato il progetto “Renewable energy potential maps for Lesotho” sulla mappatura del potenziale energetico delle maggiori fonti rinnovabili del territorio nazionale (solare, eolico e idrico). Il progetto doterà il paese di uno strumento cartografico indispensabile alla corretta pianificazione degli investimenti e al raggiungimento degli obiettivi sottoscritti in ambito internazionale.

 

   Aggiornamenti

    21/04/2017   Secondo Comitato Congiunto a Roma: approvato progetto sulla mappatura delle fonti rinnovabili in Lesotho
    22/12/2016   Prima missione tecnica Ministero dell’Ambiente-ENEA in Lesotho
    20/10/2016   Primo Comitato Congiunto a Johannesburg: approvato il Piano di Lavoro
 

 

Contatti
Ernesto Fino
AT Sogesid
fino.ernesto@minambiente.it
e.fino@sogesid.it
Tel. 06 5722 8154
Documentazione
- Protocollo d’Intesa Italia - Lesotho (21 aprile 2016, EN IT)
- Piano di Lavoro Lesotho (20 ottobre 2016, EN)

 

Galleria fotografica

Roma, aprile 2017 - Il direttore generale La Camera e la delegazione del Ministero dell’Energia e della Meteorologia del Lesotho, guidata dal Direttore Mabafokeng Mahahabisa, in alcuni momenti dell’incontro