La cooperazione del Ministero dell’Ambiente con il Marocco è stata promossa, a partire dal 2002, nell’ambito di tre Protocolli d’intesa, due conclusi e uno tuttora in corso, in tema di cambiamenti climatici, efficientamento energetico e attuazione del Clean Development Mechanism del Protocollo di Kyoto.

Attualmente, grazie alla collaborazione con l’Agence Marocaine pour l'Efficacité Energétique (AMEE), è in corso un progetto che si pone l’ambizioso obiettivo di promuovere l’efficientamento energetico dell’Ospedale di Casablanca, il più grande del Nord-Africa. Il progetto garantirà l’installazione, nel reparto di pediatria, di impianti solari termici, per il riscaldamento dell’acqua e per il raffrescamento dell’aria, attraverso la fornitura di tecnologie italiane.

Un nuovo Protocollo di Intesa nel settore dell’ambiente e dello sviluppo sostenibile è stato firmato il 21 aprile 2016 a New York dal Ministero dell’Ambiente italiano e dal Ministero con delega all’Ambiente del Regno del Marocco.

Come stabilito nel Piano di Lavoro approvato dal Primo Comitato Congiunto costituito da rappresentanti dei due Ministeri, le attività di cooperazione da svolgersi nel quadro del Protocollo dovranno essere indirizzate verso 4 settori prioritari:
• Rafforzamento dell’attuazione delle misure di mitigazione e adattamento previste dai Contributi Volontari Nazionali (INDC);
• Capacity building e diffusione delle esperienze e delle conoscenze al livello nazionale e regionale sulla mitigazione e l’adattamento ai cambiamenti climatici;
• Rafforzamento della politica nazionale di gestione integrata, a livello tecnico, delle zone costiere;
• Rafforzamento dell’educazione sull’ambiente e sullo sviluppo sostenibile.

 

     In evidenza

  -  Bandi di gara dell’Agence Marocaine pour l'Efficacité Energétique (AMEE)

 

   Aggiornamenti

   12/07/2017     Secondo Comitato Congiunto: discussi i primi progetti di sviluppo sostenibile
   23/01/2017     L’impresa Med Town si aggiudica il bando per l’efficientamento energetico dell’ospedale universitario Ibn Rochid
   15/06/2016     Primo Comitato Congiunto a Rabat approva il Piano di Lavoro

 

Contatti
Gabriella Rossi Crespi
AT Sogesid
rossicrespi.gabriella@minambiente.it
g.rossicrespi@sogesid.it
Tel. 06 5722 8153
Tel. 06 5722 8153

Leonardo Gallico
AT Sogesid
gallico.leonardo@minambiente.it
l.gallico@sogesid.it
Tel. 06 5722 8125

Documentazione
- Protocollo d'intesa Italia-Marocco (21 aprile 2016, EN, IT, AR)
- Piano di Lavoro Marocco (15 giugno 2016, EN)
Rapporto ‘Valutazione del potenziale dei Progetti nei settori delle energie Rinnovabili, dell’efficienza Energetica e della gestione delle Foreste, nel quadro dei Meccanismi flessibili del Protocollo di Kyoto nel Regno del Marocco (2008)