Il 17 novembre 2016, a margine della 22esima Conferenza sul clima delle Nazioni Unite, il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare italiano e il Ministero dell’Ambiente delle Foreste e del Cambiamento Climatico della Repubblica Federale Democratica di Etiopia hanno firmato un Accordo Tecnico per dare avvio ad attività di cooperazione nel campo della mitigazione e dell’adattamento ai cambiamenti climatici.

Il MATTM co-finanzierà la realizzazione di progetti e attività con una cifra non eccedente i 2 milioni di euro.

Il Comitato Congiunto istituito nell’ambito dell’Accordo si è riunito per la prima volta a Bonn il 16 maggio 2017. Nel corso della riunione è stato approvato il Piano di Lavoro, che individua le seguenti aree di cooperazione: 

• sviluppo di sistemi informativi e di allerta precoce per il monitoraggio e il controllo degli eventi climatici;
• gestione e conservazione delle foreste;
• promozione di un’agricoltura sostenibile e maggiormente resiliente ai cambiamenti climatici;
• miglioramento dei sistemi di irrigazione, trattamento, risparmio e raccolta delle acque;
• riduzione delle emissioni di gas serra;
capacity building e formazione.

Il 15 novembre 2017, a margine della 23esima Conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici, il Comitato Congiunto ha approvato 4 progetti:

• Supporting Ethiopia’s Early Warning System. La proposta progettuale prevede un pacchetto completo di attività di formazione, a favore della National Metereology Agency, per migliorare la qualità delle previsioni meteo e rafforzare l'affidabilità della rete di monitoraggio terrestre.

• Sustainable Water Supply System in Rural Areas of Somali and Afar Regional States of Ethiopia. L’iniziativa mira a fornire un sistema di captazione sostenibile delle risorse idriche in 22 villaggi negli stati regionali di Somali e di Afar. In particolare gli impianti esistenti, funzionanti con motori diesel, verranno sostituiti con pompe alimentate ad energia solare  riducendo le emissioni di gas effetto serra. 

• Policy Responses to Climate Change: Sustainable Development And Energy Transition. La proposta di capacity building mira a rafforzare le capacità in ambito di pianificazione/gestione e monitoraggio, analisi dei cambiamenti climatici, promozione energie rinnovabili e off grid in aree rurali. Si prevede la realizzazione di un’attività di formazione rivolta a 100 dipendenti dei Ministeri etiopi coinvolti nell’implementazione della strategia nazionale “Climate Reslient Green Economy Strategy”, con docenti sia europei che etiopi.

• Action Plan for disseminating renewable energy technologies through private sector in Ethiopia: Mobilizing Climate Finance. La proposta progettuale  mira a creare una collaborazione tra il Gruppo Banca Mondiale (IFC) e il Ministero dell’Ambiente delle Foreste e del Cambiamento Climatico etiope (MEFCC) nel campo dell'identificazione e della diffusione delle tecnologie rinnovabili off grid con il coinvolgimento del settore privato.

A latere della CoP23, è stata, inoltre, celebrata la firma l’accordo tra il Ministero dell’Ambiente italiano e il Global Green Growth Institute per la cooperazione nell’ambito della vulnerabilità ai cambiamenti climatici, mitigazione e adattamento in Etiopia. In particolare la collaborazione tra Ministero dell’Ambiente italiano e GGGI in Etiopia consentirà di promuovere:

• attività di rafforzamento istituzionale e trasferimento delle conoscenze nei settori dello sviluppo sostenibile;
• supporto alla comunicazione sullo stato di attuazione dei National Determinated Contributions (NDC) presentati dal Governo etiope all’interno dell’accordo di Parigi;
• supporto all’attuazione delle proposte progettuali approvate nell’ambito dell’accordo tra il Ministero dell’Ambiente italiano e quello etiope. 

 

   Aggiornamenti

    15/11/2017   Firmato accordo con il Global Green Growth Institute
    15/11/2017   Seconda Riunione del Comitato Congiunto, approvati 4 progetti
    04/10/2017   Una road map per le rinnovabili in Etiopia
    07/07/2017   Prima missione tecnica Ministero dell’Ambiente - Enea in Etiopia
    16/05/2017   Collaborazione ambientale Italia-Etiopia: prima riunione del Comitato Congiunto
    14/09/2016   Il Ministero dell’Ambiente alla “Climate Diplomacy Week”

 

 

Contatti
Leonardo Gallico
AT Sogesid
gallico.leonardo@minambiente.it
l.gallico@sogesid.it
Tel. 06 5722 8125

Bruna Kohan
AT Sogesid
kohan.bruna@minambiente.it
b.kohan@sogesid.it
Tel. 06 5722 8119

Documentazione
- Protocollo d'Intesa Italia-Etiopia (18 novembre 2016, EN)
- Piano di Lavoro Etiopia (16 maggio 2017, EN)
- Accordo con il Global Green Growth Institute (settembre 2017, EN)