Tu sei qui

Ecolabel UE

L'Ecolabel UE

 logo ecolabelEcolabel UE è il marchio di qualità ecologica dell’Unione Europea che contraddistingue prodotti e servizi che pur garantendo elevati standard prestazionali sono caratterizzati da un ridotto impatto ambientale durante l’intero ciclo di vita.

 

E’ stato istituito nel 1992 dal Regolamento (CEE) n. 880/1992 ed è oggi disciplinato dal Regolamento (CE) n. 66/2010 come modificato dal Regolamento (EU) n. 782/2013. E’ in vigore nei 28 Paesi dell’Unione Europea e nei Paesi appartenenti allo Spazio Economico Europeo – SEE (Norvegia, Islanda, Liechtenstein).

Ecolabel UE ha le caratteristiche di un marchio volontario di Tipo I (come definito dalla norma ISO 14024):

  • è basato su criteri definiti su base scientifica in relazione all’intero ciclo di vita dei prodotti (dall’estrazione delle materie prime, alla fase di produzione, di imballaggio e trasporto , di utilizzo e di recupero e smaltimento). I criteri riguardano diversi aspetti ambientali tra cui l’uso dell’energia, dell’acqua, delle sostanze chimiche e la produzione di rifiuti (sistema multicriterio), ma anche la funzionalità del prodotto e la qualità delle sue prestazioni;
  • i criteri prevedono valori minimi, o di soglia;
     
  • il rispetto dei criteri è verificato da un organismo terzo indipendente (il Comitato per l’Ecolabel e l’Ecoaudit).

I criteri Ecolabel UE, che sono definiti a livello europeo con un’ampia partecipazione di parti interessate, tra cui associazioni di produttori, di consumatori e ambientaliste, riguardano anche aspetti inerenti la salute e la sicurezza dei consumatori e, ove pertinente, i principali aspetti sociali ed etici dei processi produttivi.

 

 

 

Documenti disponibili:

Componenti della Sezione Ecolabel Italia
Convocazioni
Deliberazioni
(pagina in costruzione)

L’organismo Competente: il COMITATO

L’organismo competente nazionale italiano per l’attuazione del Regolamento (CE) n. 66/2010 Ecolabel è la Sezione Ecolabel Italia del Comitato per l’Ecolabel e l’Ecoaudit, istituito presso il Ministero dell’Ambiente con Decreto 413/1995, come modificato dal Decreto 236/1998.

La Sezione Ecolabel Italia è costituita da un Presidente e da sei componenti nominati con decreto dal Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare (MATTM).

Il Presidente può essere designato dal Ministro dell’Ambiente o dal Ministro dello Sviluppo Economico, mentre due componenti sono designati dal Ministro dell’Ambiente, due designati dal Ministro dello Sviluppo Economico, uno dal Ministro dell’Economia e Finanze ed uno dal Ministro della Salute.

I componenti della Sezione rimangono in carica per tre anni.  

 

La campagna informativa sul Marchio Ecolabel UE raddoppia.

Segnaliamo che,  grazie alla collaborazione tra il Comitato per l’Ecolabel e l’Ecoaudit , la Direzione CLE, e la Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento per l'informazione e l'editoria,   a partire dal 9 ottobre 2017, saranno trasmessi per 2  settimane il video e lo spot radiofonico sul Marchio Ecolabel UE  sui  canali TV RAI e sui canali Radio RAI.

Questa  campagna informativa ha lo scopo di favorire la diffusione di una corretta informazione ai cittadini/consumatori, alle istituzioni e alle imprese sul Marchio Ecolabel UE, il quale contraddistingue prodotti e servizi con ridotto impatto ambientale nell’intero ciclo di vita rispetto all'uso di risorse naturali e alle emissioni inquinanti, ai pericoli e ai rischi della loro manipolazione e alla produzione di rifiuti.

Guarda il video

 

Prosegue la nostra campagna di comunicazione per i 25 anni del marchio Ecolabel UE

Segnaliamo, infatti, che il video sul marchio Ecolabel, dopo essere stato inserito nella campagna istituzionale di programmazione del servizio pubblico televisivo, andata in onda sulle tre reti televisive nazionali (RAI 1, RAI 2 e RAI 3) dal 5 dicembre 2016 per due settimane nell’arco della giornata (per un totale di circa 60 passaggi TV), dal 16 gennaio 2017, sarà trasmesso per 6 settimane sulle TV delle metropolitane di Roma, Milano e Brescia e sulle TV degli autobus di Milano, in versione integrale e sottotitolato. E’ stato stimato che questa campagna informativa produrrà circa 16.700.000 di contatti.

Sempre sul Marchio Ecolabel, l’Ufficio, sta realizzando uno spot radiofonico della durata di 30” da trasmettere a titolo gratuito sulle radio del servizio pubblico .

Guarda il video

L’Ecolabel per i consumatori

immagine2

Il marchio Ecolabel UE si rivolge ai consumatori ai quali garantisce che i prodotti certificati, oltre ad avere elevate prestazioni, hanno un ridotto impatto ambientale lungo l’intero ciclo di vita certificato da organismi indipendenti (organismi competenti nazionali) riconosciuti a livello europeo. Ci sono 3 buone ragioni per acquistare prodotti Ecolabel UE:

  • contribuiscono a tutelare l’ambiente riducendo la quantità di rifiuti e di inquinamento, il consumo energetico e idrico e riducendo/eliminando l’impiego di sostanze chimiche pericolose che danneggiano la salute e la biodiversità delle specie animali e vegetali;
  • sono facilmente reperibili e sono venduti a prezzi accessibili: in Italia sono presenti sul mercato circa 18.000 prodotti/servizi con il marchio Ecolabel UE. Quasi tutte le grandi distribuzione hanno una propria linea di prodotti certificata Ecolabel UE, in particolare per i gruppi di prodotto «tessuto carta» e «detergenti» per la casa o la persona;
  • sono verificati anche rispetto alle prestazioni d’uso.

I consumatori con le loro scelte d’acquisto hanno il potere di orientare il mercato e stimolare l’offerta. I consumatori che scelgono prodotti Ecolabel UE, più sostenibili e più rispettosi dell’ambiente, contribuiscono a ridurre gli impatti ambientali dei prodotti e quindi a tutelare l’ambiente.

 
 

L’Ecolabel per gli operatori economici

Possono fare richiesta del marchio Ecolabel UE tutti gli operatori (produttori, importatori, fornitori di servizi, grossisti o dettaglianti) che vogliono distinguersi sul mercato per il loro impegno nei confronti dell’ambiente. Le aziende che intraprendono tale scelta vantaggiosa e strategica, acquistano visibilità sul mercato e aumentano di conseguenza la propria competitività in ambito nazionale e internazionale che è sempre più sensibile alle tematiche ambientali. Il marchio Ecolabel pertanto rappresenta anche un’opportunità di mercato per le imprese virtuose.

Inoltre diversi Paesi europei prevedono agevolazioni o incentivi per i prodotti con marchio Ecolabel UE. Ad esempio in Italia la legge 221/2015 “Disposizioni in materia ambientale per promuovere misure di green economy e per il contenimento dell’uso eccessivo di risorse naturali”, come modificata dal nuovo «codice degli acquisti pubblici» (D.Lgs 50/2016), dispone agevolazioni per gli operatori economici che in una procedura d’acquisto pubblica offrono prodotti in possesso del marchio Ecolabel UE.

Il marchio Ecolabel UE può essere richiesto per quei beni e servizi, destinati alla distribuzione, al consumo o all’uso sul mercato comunitario per i quali siano stati definiti e pubblicati, sotto forma di Decisioni della Commissione Europea, i relativi criteri. Il marchio Ecolabel UE non si applica ai prodotti alimentari, né ai mangimi per animali, ai medicinali ed ai dispositivi medici.

Per un elenco completo dei gruppi di prodotti per i quali sono in vigore criteri Ecolabel UE consultare il paragrafo Prodotti e servizi Ecolabel UE.
 

                          

      

                                       Contatti
Sezione Ecolabel Italia del Comitato per l’Ecolabel e l’Ecoaudit

Organismo competente ECOLABEL UE:
tel: 06.5007.3013
fax: 06.5007.2439
p.e.: segreteria.ecolabel@isprambiente.it                       
indirizzo: Via Vitaliano Brancati 48 - 00144 Roma

                                                       
ecomaps
La georeferenziazione dei servizi di ricettività
turistica e di campeggio certificati Ecolabel UE