Il 17 maggio 2017 a Bonn, a margine della “Climate Change Conference” delle Nazioni Unite, è stato firmato il Protocollo di Intesa sulla “Cooperazione nel campo dei cambiamenti climatici e dell’energia sostenibile” tra il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare italiano e il Ministero del Turismo e degli Affari Ambientali dello Swaziland.

Il Protocollo si inserisce nel contesto della Convenzione Quadro per il Cambiamento Climatico delle Nazioni Unite (UNFCCC) e dell’Accordo di Parigi, firmato da entrambi i Paesi.

Il Ministero dell’Ambiente italiano co-finanzierà la realizzazione di progetti e attività con una cifra non eccedente i 2 milioni di euro.

Il Comitato Congiunto istituito nell’ambito del Protocollo si è riunito per la prima volta Johannesburg il 4 luglio 2017. In tale occasione è stato approvato il Piano di Lavoro, che individua quattro settori di intervento: 

• Settore ambientale: supporto allo sviluppo di appropriate misure di mitigazione e adattamento al cambiamento climatico;
• Settore agricolo: promozione di pratiche di agricoltura sostenibile e climate smart agriculture;
• Settore idrico: gestione integrata delle risorse idriche;
• Settore energetico: promozione delle energie rinnovabili ed efficienza energetica.

Due i progetti approvati fino ad oggi dal Comitato Congiunto:

• Il progetto Fossil fuel free and green building  of the Raleigh Fitkin Memorial Hospital, che prevede la riqualificazione energetica dell’ospedale di Manzini. Gli interventi assicureranno l’autosufficienza energetica dell’ospedale, la riduzione delle emissioni climalteranti e il miglioramento di alcuni servizi essenziali al funzionamento della struttura quali, tra gli altri, il riscaldamento dell’acqua, il rinfrescamento dei locali, la sterilizzazione degli strumenti.

• Il progetto Strengthen Swaziland early warning system and climate services, che prevede il potenziamento del sistema nazionale di previsione e allerta meteo. I principali ambiti di intervento sono: l’estensione della rete di osservazione con l’istallazione di stazioni meteo e idrometriche, la dotazione e l’utilizzo di modelli per le previsioni a breve, medio e lungo termine e la creazione di un sistema di allerta.

 

   Aggiornamenti

  15/11/2017   Seconda riunione del Comitato Congiunto, approvati progetti di riqualificazione energetica e allerta meteo
   25/10/2017  Prima missione tecnica Ministero dell’Ambiente - ENEA in Swaziland
   04/07/2017  Prima riunione del Comitato Congiunto: adottato il Piano di Lavoro
 

 

Contatti
Bruna Kohan
AT Sogesid
kohan.bruna@minambiente.it
b.kohan@sogesid.it
Tel 06 5722 8119

Ernesto Fino
AT Sogesid
fino.ernesto@minambiente.it
e.fino@sogesid.it
Tel. 06 5722 8154

Documentazione
- Protocollo d'Intesa Italia - Swaziland (17 maggio 2017, EN)
- Piano di Lavoro Swaziland (4 luglio 2017, EN)

 

 

Galleria fotografica

    
Bonn, 17 maggio 2017 – Alcuni momenti della firma del Protocollo d’Intesa sulla
“Cooperazione nel campo dei cambiamenti climatici e dell’energia sostenibile”