Tu sei qui

Oltre 150 incontri B2B al Green Med Summit Italy/Israel a Telaviv

All’interno della Fiera Watec – Water Technology and Environment Control Exhibition & Conference (Tel Aviv, 12-14 settembre 2017), si è tenuto il GreenMed Summit Italy/Israel.

L’evento, co-finanziato dal Ministero dell’Ambiente, ha coinvolto una delegazione di 25 aziende italiane (start-up, PMI e grandi imprese). In totale sono stati circa 150 gli incontri tra imprese italiane e israeliane per valutare possibili opportunità di collaborazione nel campo dell’innovazione tecnologica applicata ai settori ambientali.

La delegazione delle imprese italiane ha avuto anche l’occasione di visitare l’incubatore di start up dell’ENEL a Tel Aviv collegato al più ampio network globale SOSA, creato nel 2013 per mettere in connessione start-up e imprese a livello internazionale nel settore dell’innovazione tecnologica.

Nel corso dell’evento, Il Ministero dell’Ambiente ha presentato gli accordi di collaborazione sottoscritti con i paesi altamente vulnerabili al cambiamento climatico  per realizzare gli obiettivi fissati dall’accordo di Parigi e dall’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile.

L’attività si è inserita nel quadro delle iniziative che il Ministero dell’Ambiente porta avanti al fine di valorizzare il sistema imprenditoriale italiano.

La presenza italiana ha suscitato molto interesse nei partecipanti e ha avuto ampia visibilità nei media locali.

 

Galleria fotografica

Tel Aviv, 12-14 settembre 2017 – Visita all’incubatore di Start-up dell’ENEL
 
Tel Aviv, 12-14 settembre 2017 – Water Technology and Environment Control Exhibition & Conference e GreenMed Summit Italy/Israel

 

 

Aree 
Acqua
Territorio
Direzioni e divisioni di competenza 
Direzione generale per lo sviluppo sostenibile, per il danno ambientale e per i rapporti con l'Unione europea e gli organismi internazionali (SVI)
Argomenti 
Sviluppo sostenibile