La SNSvS assegna alle istituzioni e alla società civile un ruolo preciso  nel suo lungo percorso attuativo sino al 2030.

La Presidenza del Consiglio dei Ministri coordinerà l’attuazione della SNSvS, con la collaborazione del Ministero dell’Ambiente, per la dimensione interna, e del Ministero degli Affari esteri, per la dimensione esterna.

Al Ministero dell’Economia e Finanze spetterà il compito di raccordare l’attuazione della Strategia con i documenti ufficiali di politica economica e di coordinare la modellistica necessaria alla definizione dei relativi obiettivi. L’attuazione della Strategia si raccorderà, infatti, con il Programma Nazionale di Riforma (PNR) e con il Documento di Economia e Finanza (DEF).

Entro il 2017, un Piano di Azione dedicato fornirà obiettivi strategici quantificati e selezionerà il nucleo definitivo degli indicatori per il monitoraggio.

Il Ministero dell’Ambiente curerà la relazione continua con la società civile coordinando il Forum per lo Sviluppo Sostenibile.

Il Forum Nazionale per lo Sviluppo Sostenibile

Il monitoraggio della SNSvS