EUROBATS, o Bat Agreement, è l’Accordo per la conservazione delle popolazioni di pipistrelli in Europa.

Entrato in vigore nel 1994, annovera attualmente tra gli stati membri 32 nazioni da ogni parte d’Europa.
L’Accordo è un’emanazione della Convenzione di Bonn sulla conservazione delle specie migratrici, la quale riconosce che una reale conservazione delle specie migratrici minacciate di estinzione deve essere portata avanti sull’intero territorio da loro utilizzato, ossia anche sulle rotte migratorie.
 
Il Bat Agreement mira a proteggere tutte le 45 specie note sul territorio europeo passando attraverso la promulgazione di leggi, attraverso campagne di educazione, misure di conservazione e cooperazione internazionale tra gli Stati membri e con gli Stati che ancora non hanno aderito all’Accordo.
Nel 1995, nel corso della prima sessione del Meeting delle Parti (MoP), è stato stilato un piano di azione da attuarsi a livello internazionale e il cui avanzamento è responsabilità di un Comitato consultivo istituito dalle Parti stesse.
 
Le questioni più significative per il Comitato consultivo consistono nel monitoraggio e in attività internazionali: uno studio pan-europeo basato sulle specie rappresentative si occuperà di identificare l’andamento delle popolazioni facilitando così l’introduzione tempestiva di misure per fronteggiare opportunamente qualsiasi problema l’indagine possa evidenziare.
Per un’efficace conservazione dei chirotteri a livello internazionale è fondamentale concentrare gli sforzi sulle specie migratrici che coprono le maggiori distanze sul territorio europeo in modo da individuare gli eventuali pericoli causati dalla presenza di “colli di bottiglia” lungo le rotte. Il Comitato consultivo ha quindi anche il compito di esaminare i dati esistenti sul comportamento migratorio delle specie rappresentative.
 
I risultati di questi studi dovrebbero portare a un programma internazionale coordinato per la conservazione delle specie di chirotteri europei maggiormente minacciate.
 
  

Il Segretariato di EUROBATS


Istituito nel 1995 dal primo MoP ha iniziato la sua attività a Bonn (Germania) nel 1996 in sinergia con il Segretariato della Convenzione di Bonn e altre istituzioni delle Nazioni Unite.
 
Le sue funzioni specifiche sono:
  • essere un riferimento per lo scambio di informazioni e per iniziative internazionali coordinate di ricerca e monitoraggio;
  • organizzare i Meeting delle Parti e del Comitato consultivo;
  • lanciare proposte per migliorare l’efficacia dell’Accordo e invogliare più nazioni a partecipare e unirsi all’Accordo;
  • sensibilizzare l’opinione pubblica tramite i media riguardo alle minacce che incombono sulle popolazioni di chirotteri in Europa e su cosa si può fare a tutti i livelli per prevenire un ulteriore calo.