Tu sei qui

Adattamento ai cambiamenti climatici a livello locale: l’esperienza del progetto LIFE MASTER ADAPT

Lo scorso 3 ottobre si è svolto a Lecce il workshop “Adattamento ai cambiamenti climatici ed esperienze a livello locale: obiettivi, strategie e strumenti”, organizzato da ISPRA nell’ambito del progetto LIFE MASTER ADAPTMAinSTreaming Experiences at Regional and Local level for ADAPTation to climate change” (LIFE15 CCA/IT/000061). Principale obiettivo del progetto, ancora in corso, è quello di sviluppare una metodologia operativa e integrata per sostenere le Regioni, le città metropolitane e i consorzi di città nell’inserimento dell’adattamento ai cambiamenti climatici - come elemento chiave per la gestione sostenibile del territorio - nei propri piani e programmi. Ciò in virtù del fatto che gli enti locali stanno già̀ sperimentando gli impatti negativi del clima che sta cambiando e sono tenuti a reagire prontamente per proteggere i territori, i cittadini e le risorse attraverso l’adozione di misure di concrete.

In tale contesto, il workshop ha costituito un’occasione importante per delineare l’attuale quadro istituzionale sul tema dell’adattamento attraverso una panoramica sui diversi livelli di governance in materia; promuovere un confronto fra le esperienze in tema di pianificazione dell’adattamento ai cambiamenti climatici; presentare i primi risultati raggiunti e le sperimentazioni in fase di realizzazione nelle aree target (Sardegna, area metropolitana di Venezia, Unione dei comuni del Nord Salento, area comuni a nord di Milano, area metropolitana di Cagliari e città di Sassari).

Il progetto MASTER ADAPT mette, inoltre, a disposizione delle Regioni, delle aree metropolitane e dei comuni strumenti per facilitare l’adozione di misure efficaci per l’adattamento. Tra quelli già realizzati e scaricabili online troviamo: le Linee guida “Principi e procedure standardizzate per l’analisi climatica e la valutazione della vulnerabilità a livello regionale e locale”, che forniscono agli amministratori regionali e locali gli elementi operativi di base indispensabili alla definizione di un quadro delle conoscenze scientifiche propedeutico alla pianificazione delle più opportune misure da adottare; e il Report “Politiche di adattamento al cambiamento climatico in Europa. Mainstreaming delle politiche di adattamento a livello regionale e locale”, realizzato con il contributo delle esperienze di: 1 Stato Nazionale (Malta), 3 città (Londra, Copenhagen, Rotterdam), 14 Regioni e 3 Aree Metropolitane.

 

 

Aree 
Acqua
Aria
Energia
Natura
Territorio
Direzioni e divisioni di competenza 
Direzione generale per lo sviluppo sostenibile, per il danno ambientale e per i rapporti con l'Unione europea e gli organismi internazionali (SVI)
Argomenti 
Life+