Tu sei qui

Ambiente: ecco Piattaforma Conoscenze; Degani, percorso virtuoso di condivisione

Portale ministero raggruppa ‘best practices’, il sottosegretario: “Progetti di altissimo livello, in ambiente copiare le cose buone aiuta tutti”

Roma, 14 giu – “Da oggi inizia un percorso virtuoso di conoscenza e di condivisione delle ‘best practices’ ambientali: in questo campo copiare le cose buone non solo non è disonorevole, ma fa bene all’ambiente e a tutti noi”. Lo afferma il sottosegretario all’Ambiente Barbara Degani, nella conferenza di inaugurazione della “Piattaforma delle Conoscenze” (www.pdc.minambiente.it), il nuovo portale collegato al sito del ministero, realizzato dalla Direzione generale per lo Sviluppo sostenibile, il danno ambientale e per i rapporti con l'Unione europea e gli organismi internazionali (SVI) del Ministero dell'Ambiente diretta da Francesco La Camera, che raggruppa in otto ambiti le migliori pratiche per l’ambiente e il clima realizzate con i fondi comunitari.

“In questi anni  – osserva Degani – sono stati finanziati progetti di altissimo livello, ma non sono state spesso utilizzate tutte le risorse spendibili. Con questa Piattaforma, fortemente voluta dal ministro Galletti, vogliamo creare un ‘network’ di buone pratiche, peraltro ritenute tali dalla Commissione Ue, ma allo stesso tempo avere ricadute positive nei programmi di finanziamento sui temi ambientali. Questo nuovo strumento – conclude il sottosegretario – ci aiuta concretamente anche nell’attuazione degli obiettivi fissati dall’Agenda 2030”. 

Aree 
Acqua
Aria
Energia
Natura
Territorio
Programmi Comunitari