Tu sei qui

Clima, Velo: "con ok ad accordi ambientali, Italia in prima fila contro cambiamenti"

“Con l’ok della Camera alla proposta di legge di ratifica degli accordi ambientali, tra cui l’emendamento di Doha al Protocollo di Kyoto alla Convenzione quadro delle Nazioni Unite, il nostro Paese pone solide basi per mettere in campo azioni di contrasto efficaci contro i cambiamenti climatici”.

Lo dichiara in una nota il Sottosegretario all’Ambiente, Silvia Velo.

In particolare – ha sottolineato il Sottosegretario Velo – con la ratifica dell’emendamento di Doha al Protocollo di Kyoto, l’Italia adotta uno strumento fondamentale come la strategia di sviluppo a basse emissioni di carbonio per contribuire, da qui al 2050, alla creazione di una società a emissioni zero.

Un provvedimento di grande interesse, che prevede, tra le altre cose, un’ampia consultazione pubblica in occasione della predisposizione della strategia nazionale.

Con la ratifica odierna degli accordi ambientali, anche in considerazione dell’intesa raggiunta a Parigi – conclude Silvia Velo – facciamo un grande passo in avanti per affrontare l’emergenza dei cambiamenti climatici, degli effetti che producono sul nostro Pianeta e per raggiungere l’obiettivo di contenere l’aumento della temperatura globale entro il grado e mezzo.

 

Aree 
Energia