Tu sei qui

Cooperazione con la Giordania al via: primo incontro del Comitato congiunto

Roma, 26 giugno - Si è tenuta oggi la prima riunione del Comitato Congiunto istituito nel quadro dell’Intesa Tecnica tra il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare italiano e il Jordan Renewable Energy and Energy Efficiency Fund (JREEEF).

Nel corso dell’incontro, sono stati discussi e approvati i documenti che regoleranno la cooperazione tra i due Paesi (Regole di Procedura, Principi Guida del Meccanismo di Cooperazione Bilaterale, Documento di regole finanziarie).  E’ stato, inoltre, adottato il Piano di Azione che tiene conto delle priorità stabilite dalla Giordania nel Contributo Volontario Nazionale (NDC) per la riduzione delle emissioni di gas a effetto serra e l’adattamento al cambiamento climatico, presentato nel quadro dell’Accordo di Parigi, a dicembre 2015.

Il Piano di Azione si concentra in particolare su quattro aspetti:

1. Promuovere/sviluppare iniziative, nel campo delle energie rinnovabili e dell'efficienza energetica, per raggiungere l'obiettivo stabilito dal Regno hashemita di Giordania principalmente nei settori: domestico, scuole pubbliche, ospedali, industria e turismo.

2. Fornire al JREEEF il supporto tecnico necessario per aumentare la propria capacità in termini di aspetti finanziari e commerciali, attuazione di progetti, networking internazionale, scambio/trasferimento di conoscenze e competenze.

3. Creare più consapevolezza sull'efficienza energetica e sull'energia rinnovabile in Giordania.

4. Promuovere le nuove tecnologie green, con particolare attenzione alle tecnologie e ai servizi italiani, per supportare il raggiungimento degli obiettivi Giordani.

Questo primo JC ha rappresentato l’avvio operativo delle attività di cooperazione legate alla firma dell’Accordo Bilaterale avvenuta il 29 Marzo 2018.

 

 

Aree 
Territorio
Direzioni e divisioni di competenza 
Direzione generale per lo sviluppo sostenibile, per il danno ambientale e per i rapporti con l'Unione europea e gli organismi internazionali (SVI)
Argomenti 
Sviluppo sostenibile