Tu sei qui

Dolomiti Bellunesi, massima attenzione dal ministero dell'Ambiente

Quanto è accaduto e sta accadendo nel Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi a causa del maltempo è oggetto di massima attenzione da parte del Ministero. Il Capo di Gabinetto del Ministro dell'Ambiente, prof. Pier Luigi Petrillo, è in costante contatto con il suo omologo della Regione Veneto, Fabio Gazzabin. Il Direttore Generale per la protezione della Natura del Ministero ha avuto questa mattina una lunga conversazione con il direttore del Parco. Il Ministero si è detto disponibile a supportare in tutto il Parco e la Regione per il ripristino dell'ecosistema. E' stata attivata una unità di crisi presso il Gabinetto del Ministro al fine di monitorare i danni e definire, da subito, le modalità di intervento e i relativi stanziamenti. 

Appena l'emergenza sarà finita, per non intralciare gli interventi di queste ore, il Sottosegretario del Ministero dell'Ambiente, on.le Gava, che ha la delega alle politiche per la montagna, insieme al Capo di Gabinetto del Ministro si recheranno sul posto per individuare le azioni concrete da intraprendere al fine di assicurare il risanamento ambientale. "Esprimo i piu vivi complimenti alla Regione Veneto - spiega l'on.le Gava - per il modo in cui ha gestito e sta gestendo questa terribile situazione di emergenza ambientale. L'assessore regionale Bottaccin mi aggiorna continuamente ed anche a lui ho confermato che il Governo farà la sua parte".

 

 

 

Aree 
Territorio