Tu sei qui

E...state nei parchi 2011

imageestateneiparchiAnche quest’anno il Ministero dell’Ambiente ripropone il progetto “E…state nei Parchi” giunto ormai alla terza edizione. L’iniziativa ha l’obiettivo di consentire a bambini/ragazzi di età compresa tra i 6 e 16 anni di soggiornare in Parchi Nazionali o Aree Marine Protette a contatto diretto con la natura, svolgendo attività di educazione ambientale ma anche di scoperta del territorio e delle sue bellezze naturali e paesaggistiche.

Ecco tutte le possibilità che “E…state nei parchi” offre quest’anno ai ragazzi:

Il Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise organizza 4 campi, da luglio a settembre 2011, ciascuno della durata di una settimana, rivolti a giovani tra i 6 e i 16 anni accompagnati da adulti che collaboreranno nei modi più diversi alle numerose attività del Parco. Il soggiorno è previsto in due strutture collocate nei tre versanti del Parco. Ciò consentirà ai partecipanti di avere una visione più generale dell’Area Protetta e di visitare anche quelle località meno conosciute turisticamente, ma molto interessanti da un punto di vista naturalistico, sociale e culturale.
Per informazioni o prenotazioni si può contattare l'Ufficio Educazione e Volontariato di Villetta Barrea tel. 0864.89102 e-mail centroservizi.villetta@parcoabruzzo.it.
 

L’Area Marina Protetta del Plemmirio prevede una serie di attività che hanno come tematiche di fondo il mantenimento degli equilibri degli ecosistemi marini e terrestri, la flora e la fauna marina e terrestre, le coste e il mare, il corretto smaltimento dei rifiuti. 
Le attività riguardano i bambini di età compresa tra i 6 e i 10 anni, presenti presso la struttura del Villaggio Arenella Resort, villaggio-vacanza della catena Alpitour World Hotels, con attività settimanali da fine luglio a metà settembre, secondo un calendario che viene concordato con i responsabili delle attività di miniclub, che sono affiancati e supportati da volontari e/o operatori dell’Area Marina Protetta del Plemmirio. 
Per contatti e prenotazioni rivolgersi alla struttura: Arenella Resort, Strada Ognina, 47-96100 Siracusa, tel. 0931-445111 fax n. 0931-715429 -luca.tasso@hotels.alpitourworld.it.

L’Area Marina Protetta Capo Rizzuto organizza soggiorni da 1 a 7 gg. durante i quali i ragazzi da 6 a 16 anni e i loro familiari potranno coniugare la loro vacanza estiva con attività didattiche e di educazione ambientale, fruendo dei servizi, delle località e dei siti naturalistici, nonché delle strutture dell’AMP finalizzate a questo tipo di attività...a costi estremamente vantaggiosi!

Potranno essere praticate: escursioni con battello a fondo trasparente, escursioni con imbarcazione, escursioni e scuola vela, escursioni a terra siti SIC costieri/dunari, escursioni a cavallo, percorsi didattici per disabili c/o l'Aquarium ed a mare, attività e lezioni didattiche c/o Aquarium/CEAM, attività di immersione subacquea, escursioni siti storici e archeologici.

Per contatti: Dr.ssa Nilde Megna - tel 0962/665254 - fax 0962/665247 - mail:segreteria@ampcaporizzuto.it 
Info & prenotazioni sono disponibili sul link "E...state nei Parchi 2011" suwww.ampcaporizzuto.it e www.provincia.crotone.it
 

Il Parco Sommerso di Gaiola – Area Marina Protetta, in collaborazione con la Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Napoli e Pompei, organizza 3 campi estivi settimanali, con soggiorno, per ragazzi dai 6 ai 16 anni. Grande attenzione sarà data, in particolare, a ragazzi a rischio di emarginazione. Divisi in fasce d’età, impareranno a vivere il mare in modo sostenibile e consapevole ed a riscoprire il profondo legame che esiste tra l’uomo e l’ambiente marino. Attività ed escursioni in mare, laboratori e giochi d’apprendimento saranno gli strumenti utilizzati per il raggiungimento degli obiettivi, secondo la metodologia dell’Outdoor training e del learning by doing.
Per le modalità di partecipazione rivolgersi a :
Cooperativa Sociale Orizzonte tel/fax 0817416547
Oppure visita il sito www.areamarinaprotettagaiola.it 
Parco Sommerso di Gaiola: Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Napoli e Pompei
Piazza Museo, 19 80135 Napoli - Te. 0814422122
Centro Visite del Parco: Discesa Gaiola Napoli - Tel. 0812403235

Il Parco Nazionale dell’Appennino Lucano – Val d’Agri – Lagonegresepromuove l’iniziativa “CAMPO ESPERIENZA NATURA”, finalizzata a informare, sensibilizzare e approfondire la conoscenza del territorio lucano e, in particolare, di quello del Parco Nazionale dell’Appennino Lucano – Val d’Agri – Lagonegrese e di quello del Parco Regionale di Gallipoli Cognato – Piccole Dolomiti Lucane. Saranno portate avanti attività educative e ricreative improntate ai principi della sostenibilità ambientale ed al rispetto della diversità biologica e culturale del territorio; tali attività sensibilizzeranno i partecipanti nei confronti della conservazione della natura attraverso metodologie formative. Nello specifico, bambini e ragazzi saranno educati alla tutela ambientale attraverso il coinvolgimento in attività che offrono loro una full immersion nella natura al fine di scoprirla, apprezzarla e viverla assieme ai coetanei. Il progetto si articola in un pacchetto di percorsi naturalistici finalizzati alla valorizzazione integrata del patrimonio ambientale e culturale. I percorsi naturalistici avranno una durata di 5 giorni e il programma delle attività da realizzare sarà diversificato a seconda della fascia d’età dei partecipanti. 
Per informazioni: Dott.ssa Teresa Lucia Casaletto – Ente Parco Nazionale dell’Appennino Lucano, tel: 0975 – 344222; fax: 0975 – 344203; e-mail: info@parcoappenninolucano.it
Arch. Anna Abate – Dip. Ambiente e Territorio Regione Basilicata tel: 0971 – 669050; fax: 0971 – 669082; e-mail: anna.abate@regione.basilicata.it
Dott.ssa Rachele Talucci – E.L.D.A.I.F.P. di Potenza tel: 0971 – 473264; fax: 0971 – 58970

L’Area Marina Protetta Isole Ciclopi propone “E…state nei Parchi - un mare di sport e di natura nell’Area Marina Protetta Isole Ciclopi”. Con la guida di un team di esperti, 60 ragazzi, di età compresa tra i 10 e i 16 anni, acquisiranno nozioni basilari di fotografia naturalistica e subacquea, geologia, biologia ed ecologia e sicurezza in mare. Il progetto è strutturato con attività all’aria aperta e lezioni sul campo effettuate con maschera e pinne, canoa, mountain bike, in trekking o con il battello dalla chiglia trasparente, nei seguenti centri di educazione ambientale e riserve naturali: AMP Isole Ciclopi, R.N.I. Isola Lachea e Faraglioni dei Ciclopi, Castello Normanno/Museo Civico di Acicastello, Parco dell’Etna, R.N.I. Complesso Speleologico Immacolatelle-Micio Conti, R.N.I. Fiume Fiumefreddo, Acquario Mediterraneo di Giarre, R.N.O. Oasi del Simeto, R.N.O. Pantalica – Valle dell’Anapo
Ciascun soggiorno, delle durata di una settimana (11-17 luglio; 28 luglio-3 agosto; 5-11 settembre), è destinato a un massimo di 20 partecipanti. I ragazzi saranno selezionati in funzione dell’ordine di arrivo delle richieste di partecipazione.
AMP Isole Ciclopi Tel 095 7117322 fax 095 7118358 e-mail amp@isoleciclopi.it

L’Area Marina Protetta Isole Egadi, in partenariato con l’Associazione “Marevivo”, seleziona 48 giovanissimi – sia residenti che turisti – di età compresa fra i 10 anni ed i 16 anni per partecipare alle “Settimane del mare e dell’ambiente”, di cui: 
3 giorni a bordo di imbarcazione storica a vela di 18 metri, denominata “Rowena”, per scuola di vela, lezioni, giochi escursioni ed educazione ambientale (per 3 settimane dal 1 al 21 agosto), con pernottamento a bordo; 
3 giorni con attività di snorkeling guidato, lezioni, giochi escursioni e educazione ambientale, soggiornando a terra presso strutture convenzionate con l’AMP. 
Per maggiori informazioni contattare, fra le 10,00 e le 12,00 (dal lunedì al venerdì), il numero 0923/921659 o recarsi presso la sede dell’AMP Isole Egadi, piazza Europa - Favignana.

Il Camoscio appenninico, il lupo, l’orso e gli altri animali del Parco sono i protagonisti dei campi per bambini e ragazzi nel Parco Nazionale della Majella.
I soggiorni nel Parco si svolgono presso i Centri di Educazione Ambientale presenti nei piccoli centri dell'area protetta e sono articolati in settimane residenziali e non residenziali. Escursioni a piedi, mountain bike e a cavallo lungo i sentieri più belli del parco affiancano le attività di laboratorio e di educazione ambientale che animano le giornate dei soggiorni. Altre attività, più "estreme" come l'approccio all’arrampicata sportiva o alle escursioni in canoa lungo il fiume Aventino sono riservate ai ragazzi più grandi affiancati da guide e istruttori specializzati. Nel progetto, che vede la partecipazione del Comune di Bari, particolare attenzione è riservata ai soggetti svantaggiati e ai diversamente abili, grazie alla predisposizione di idonei itinerari e attività mirate.
Per ogni contatto o informazione è possibile contattare il centralino dell’Ente Parco al numero 086425701 o l’indirizzo di posta elettronica: info@parcomajella.it

Il Parco Nazionale dei Monti Sibillini propone il Progetto E…state nei parchi. Il benessere dalla natura che prevede l’organizzazione di attività didattico-ricreative per bambini e ragazzi dai 6 ai 16 anni. Le attività, curate dai Centri di Educazione Ambientale del Parco, sono variamente strutturate e si diversificano per durata e contenuti. Sono previsti sia campi residenziali, sia non residenziali, di uno o più giorni. Principio ispiratore del progetto è il benessere dei bambini e dei ragazzi che il contatto con la natura è in grado di generare. Per questa ragione la maggior parte delle attività viene svolta all’aria aperta. È previsto un costo di partecipazione molto ridotto, così da favorire, anche dal punto di vista economico, l’accesso alle emozioni della natura.
Il programma delle attività e le modalità per l’iscrizione e la partecipazione saranno disponibili nei prossimi giorni nel sito web del Parco www.sibillini.net.

Il Parco Nazionale Val Grande, in collaborazione con la Valgrande Società Cooperativa, LIPU e l’Associazione Sommariamente propone delle avventurose settimane verdi per ragazzi tra i 6 ed i 16 anni all’Acquamondo di Cossogno e nell’Area Natura della bassa Val Grande.
Centro nevralgico di “Enjoy wilderness” è l’“Acquamondo”, Museo dell’acqua e Centro di Educazione Ambientale del Parco ubicato nel Centro di Cossogno (VB), alle porte della Val Grande. Da qui i ragazzi potranno svolgere numerose attività di scoperta dell’ambiente. La natura, la storia e le tradizioni dell’area “wilderness” più grande d’Italia si possono, infatti, ancora respirare e toccare con mano nei diversi percorsi attrezzati con bacheche e pannelli illustrativi che caratterizzano l’Area Natura.
Le Settimane Verdi, che si terranno dal 1° a 5 agosto, dall’8 al 12 agosto e dal 22 al 26 agosto, propongono escursioni, laboratori, attività all'aperto tra avventura e didattica, con anche la possibilità di soggiornare e dormire presso il Centro di Educazione Ambientale o in uno dei bivacchi presenti nel Parco.
Per informazioni e prenotazioni contattare Cooperativa Valgrande presso CEA Acquamondo di Cossogno, telefono 0323 468506 e 330 224528 oppure telefonare alla sede del Parco 0324 87540.

Maggiori dettagli sono disponibili alla paginahttp://www.parks.it/parco.nazionale.valgrande/man_dettaglio.php?id=14328

 

Il Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano realizzerà 4 soggiorni educativi alla scoperta delle risorse naturali del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano. I percorsi saranno realizzati ispirandosi al motto: “Imparare giocando, tutelare conoscendo”. I destinatari sono 80 ragazzi di cui 40 provenienti dai Comuni più colpiti dal terremoto dell’Aquila e 40 ragazzi residenti nel Parco. 
La proposta è strutturata in soggiorni di 6 giorni. Ogni turno vedrà la presenza di 20 giovani che saranno ospitati negli spazi, adeguatamente allestiti.
Durante i 6 giorni di soggiorno sono previste le seguenti azioni: 
-Realizzazione di 4 cicloporti con bike sharing 
-Svolgimento di attività ludico-didattiche riguardanti le tre tematiche portanti del progetto: Biodiversità e Aree Marine Protette, ambienti naturali delle colline e dei monti del Cilento, Geodiversità e presenze fossili;
-Percorsi didattici subacquei;
-4 eventi dal titolo “Pedalando tra mare e monti” che consisteranno in un percorso in bicicletta nel Parco che coinvolgerà ciclisti abitanti e turisti

Per informazioni: LEGAMBIENTE CAMPANIA ONLUS – referente prof. Pasquale Colella 3383571980 legambientelicosasub@email.it

COMUNE DI MOIO DELLA CIVITELLA – referente dott. Antonio Feola 3382593262feolant@tiscali.it

Il Parco Nazionale dell'Arcipelago Toscano rivolgerà il proprio progetto a studenti residenti nell’Arcipelago Toscano, con età compresa tra i 10 e i 14 anni. Si tratta di escursioni a piedi e in barca a vela per scoprire le isole minori toscane con minor pressione antropica quali la Capraia e il Giglio, che a differenza dell’Elba, risultano quelle meno conosciute non solo a livello nazionale, ma soprattutto a livello locale. Le escursioni a piedi diventano delle vere e proprie lezioni naturalistiche “en plein air”, e il territorio delle isole toscane è il modo più diretto ed efficace per approfondire il concetto di Biodiversità. Alle escursioni a terra giornaliere si affianca un’attività serale dedicata al commento, all’approfondimento e alla costruzione di un vero e proprio “diario di bordo”, azioni queste che contribuisce a formare la propensione al lavoro d’équipe per far crescere lo spirito di adattamento e l’adesione a principi di disciplina comportamentale quali quelli necessari per vivere su un’imbarcazione. Infine, riuscire a governare una barca a vela con l’aiuto degli adulti, per i ragazzi diventa un’esperienza gratificante e costruttiva a fini psicologici.
 

Le attività del progetto prevedono quattro uscite ripartite in due uscite presso l’isola di Capraia e due uscite presso l’isola del Giglio: 
18-21 luglio presso l’isola di Capraia; 
25-28 luglio presso l’isola del Giglio;
22-25 agosto presso l’isola di Capraia;
29 agosto – 01 settembre presso l’isola del Giglio.
La prima crociera è in fase di conclusione. Le iscrizioni sono già complete e ci sono nominativi anche in lista di attesa.
A questo link 
http://www.islepark.it/index.php?option=com_content&view=category&layout=blog&id=2&Itemid=14&lang=it l’Home Page del Parco che testimonia l’andamento delle attività 
Le azioni possono essere seguite anche sul sito www.econauta.net nella pagina dedicata a Facebook

Aree 
Acqua
Natura
Argomenti 
Aree naturali protette
Biodiversità
Tutela flora e fauna