Tu sei qui

Il Sottosegretario Micillo in visita al Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di porto - Guardia Costiera

Roma, 11 dicembre 2018 - “Per ridare futuro al nostro Paese dobbiamo ripartire dall’ambiente. Il mare è una risorsa preziosa e che offre grandi opportunità e come tale va difesa. La Guardia Costiera da 150 anni tutela una parte fondamentale del nostro territorio” così il Sottosegretario on. Salvatore Micillo, con delega alle politiche in materia di tutela del mare, in visita questa mattina al Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di porto - Guardia Costiera.

Accolto dal Comandante Generale, Ammiraglio Ispettore Capo Giovanni Pettorino, ha poi assistito ad un briefing, al quale hanno partecipato anche il Vice Comandante Generale, Ammiraglio Ispettore Antonio Basile, i Capi Reparto e gli Uffici di staff del Comando Generale.

Durante l’incontro è stata illustrata al sottosegretario l'organizzazione della Guardia Costiera italiana e i relativi compiti istituzionali attribuiti al Corpo, in ragione della dipendenza funzionale da diversi Dicasteri, tra cui il Ministero dell’Ambiente. È seguita poi una visita della Centrale Operativa, dove l’onorevole Micillo ha potuto apprezzare i sistemi di monitoraggio impiegati per la tutela dell’ambiente marino e costiero e le tecnologie delle quali il Corpo si avvale per le diverse attività di competenza. La visita si è conclusa con la proiezione del video “In Difesa dell’Ambiente” realizzato in memoria del Capitano di Fregata Natale de Grazia, di cui, proprio oggi, ricorre il 23° anniversario della scomparsa.

Aree 
Acqua
Direzioni e divisioni di competenza 
Direzione generale per la protezione della natura e del mare (PNM)