Tu sei qui

Interventi di demolizione o rimozione di immobili abusivi in aree a rischio: procedura di concessione del finanziamento

Ai sensi dell’art. 72-bis, comma 5, del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152 è pubblicato sulla G.U. num. 251 del 26 ottobre 2016 il Decreto del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare recante l’adozione dei “Modelli e linee guida relativi alla procedura per la presentazione della domanda di concessione per l’accesso ai finanziamenti per gli interventi di rimozione o di demolizione delle opere o degli immobili realizzati in aree soggette a rischio idrogeologico elevato o molto elevato ovvero dei quali viene comprovata l’esposizione a rischio idrogeologico, in assenza o in totale difformità dal permesso di costruire .

Il Decreto prevede che i Comuni possano presentare domanda di accesso ai finanziamenti esclusivamente attraverso una procedura telematica che utilizza la piattaforma ReNDiS-web.
L'accesso alla procedura, che sarà attivata a breve, avviene attraverso le normali credenziali già rilasciate ai Comuni per il sistema ReNDiS.

Pertanto, in considerazione dell’urgenza di avviare le attività, si invitano le Amministrazioni comunali interessate ma non ancora registrate nel sistema a richiedere le credenziali seguendo le istruzioni disponibili al seguente link: http://www.rendis.isprambiente.it/rendisweb/.

 

 

Aree 
Territorio
Direzioni e divisioni di competenza 
Direzione generale per la salvaguardia del territorio e delle acque (STA)