Tu sei qui

Le Conferenze delle Autorità di bacino deliberano l’individuazione delle zone a rischio alluvioni

Presiedeva  il ministro Costa. Deliberato anche il programma di lavoro per gli aggiornamenti del Piano di gestione delle acque

Nella Conferenza Istituzionale Permanente delle Autorità di Bacino Distrettuali del 27 dicembre 2018, presieduta dal ministro dell’Ambiente Sergio Costa, è stata deliberata la presa d’atto della “Valutazione preliminare del rischio di alluvioni e individuazione delle zone per le quali esiste un rischio potenziale significativo di alluvioni”, predisposta secondo la direttiva europea del 2007 e ai fini dell’aggiornamento del Piano di gestione del rischio di alluvioni.

I segretari generali delle Autorità di bacino distrettuali provvederanno ad assicurare adeguate forme di pubblicità dell’atto.

E’ stata inoltra deliberata, per ciascun distretto idrografico, la presa d’atto del “Calendario e programma di lavoro” per gli aggiornamenti del Piano di gestione delle acque, in conformità alle norme vigenti in materia di partecipazione e consultazione pubblica.

Aree 
Acqua
Direzioni e divisioni di competenza 
Direzione generale per la salvaguardia del territorio e delle acque (STA)