Tu sei qui

L’Europa abbraccia la viticoltura sostenibile: Il progetto VIVA presentato a Bruxelles

“VIVA la sostenibilità del vino” approda sul tavolo europeo.  Il progetto del Ministero dell’Ambiente per la viticoltura sostenibile è stato al centro del workshop “New Standards in wine sustainability and trasparency to consumers”, svolto lo scorso 6 marzo presso la sede del Parlamento europeo, a Bruxelles. L’iniziativa presieduta da due europarlamentari, Herbert Dorfmann e Paolo De Castro, ha sottolineato l’interesse dell’Europa a raccogliere le sfide e le opportunità poste dall’approccio sostenibile alla produzione del vino, che rappresenta il prodotto di punta dell’export italiano, nonché un simbolo di cultura, tradizione e paesaggio. La discussione ha fatto emergere l’esigenza, da un lato, di armonizzare i sistemi di misura e monitoraggio delle pratiche di sostenibilità applicabili dai produttori e, dall’altro, di accelerare il processo di trasparenza delle informazioni accessibili al consumatore.

In questo contesto, il Ministero dell’Ambiente ha ribadito l’importanza dell’accordo di collaborazione siglato recentemente con il Ministero delle Politiche Agricole per armonizzare e integrare i due sistemi di sostenibilità esistenti: VIVA e il Sistema di Qualità Nazionale sulla produzione Integrata (SQNPI), al fine di ottenere uno standard univoco di gestione sostenibile del settore vitivinicolo.

Tra i relatori dell’incontro: Giuseppe Blasi, Capo Dipartimento  del Ministero delle politiche agricole; Nicoletta Fascetti Leon,  AT Sogesid per il Ministero dell’Ambiente; Ettore Capri e Gloria Luzzani, per il Centro OPERA Università Cattolica del Sacro Cuore, partner scientifico del progetto; Eva Baratta dell’Azienda Monteti  e Guecello Di Porcia per  Principi di Porcia, entrambe aziende certificate VIVA;  Ignacio Sánchez Recarte, Comité Européen des Entreprises Vins (CEEV), Gabriel Trenzado Falcón, COPA COGECA; Attilio Scienza, Università degli Studi di Milano; Lorenza Morese, Confédération européenne des vignerons indépendants.

Vai al sito del progetto VIVA

Leggi la notizia ANSA sull’evento

 

 

 

Aree 
Territorio
Direzioni e divisioni di competenza 
Direzione generale per lo sviluppo sostenibile, per il danno ambientale e per i rapporti con l'Unione europea e gli organismi internazionali (SVI)
Argomenti 
Sviluppo sostenibile