Tu sei qui

Via libera dal TAR Lazio alla riforma delle Autorità di bacino distrettuali

I giudici del Tribunale Amministrativo del Lazio, con la sentenza 2167/2018, hanno ribadito la piena legittimità del percorso intrapreso dal Ministero dell’Ambiente per dare avvio alle nuove Autorità di bacino distrettuali.

In particolare dalla sentenza emerge in modo chiaro:

  • la competenza statale nel definire l’ordinamento delle Autorità di bacino distrettuali;
  • la legittimità delle funzioni transitoriamente attribuite ai segretari generali delle precedenti Autorità nazionali, sia la delega di firma nei confronti dei dirigenti delle strutture soppresse.
  • la non sussistenza di illegittime invasioni di competenze organizzative regionali.

Rafforzata da questa pronuncia, la riforma può adesso proseguire il suo percorso di attuazione con la massima celerità per garantire in  tempi rapidi  la piena operatività dei nuovi enti.

Consulta il testo della sentenza n. 02167/2018 del Tar Lazio

 

 

Aree 
Acqua
Direzioni e divisioni di competenza 
Direzione generale per la salvaguardia del territorio e delle acque (STA)