Tu sei qui

Manifestazione d’interesse per partecipare all’International Beirut Energy Forum (IBEF)

Il Ministero dell’Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare, in collaborazione con UNIDO ITPO Italy, parteciperà all’International Beirut Energy Forum (IBEF), che si terrà a Beirut il prossimo 26-28 settembre 2018.

IBEF è diventato ormai un appuntamento di riferimento nell’area del Medio Oriente sui temi legati a energia rinnovabile, efficienza energetica e green building. L’edizione di quest’anno si concentrerà in particolare sui temi della digitalizzazione e  come questa influenzi offerta e domanda di energia nel cambiamento dei modelli di consumo, nell’ottimizzazione delle risorse, nel maggiore utilizzo delle piattaforme industriali e nelle partnership intersettoriali. Anche quest’anno, e in continuità con il recente seminario organizzato a maggio dal MATTM sul Green Neighborhood, il Ministero dell’Ambiente, grazie al supporto tecnico-organizzativo di UNIDO ITPO Italy, intende sostenere la partecipazione di una delegazione imprenditoriale italiana, con l’obiettivo di individuare ed esplorare le opportunità di potenziali partenariati commerciali e industriali con le controparti locali. Verranno quindi organizzati una serie di incontri B2B con aziende libanesi e della sponda sud del Mediterraneo.  

Per maggiori informazioni sull’edizione 2018 di IBEF: http://beirutenergyforum.com/files/BROCHURE%202505208.pdf

Per maggiori informazioni sull’attività di cooperazione bilaterale del MATTM in Libano: http://www.minambiente.it/pagina/libano

Le aziende italiane interessate a partecipare al Forum, sono invitate a contattare gli uffici di UNIDO ITPO Italy, scrivendo all’indirizzo itpo.rome@unido.org

Aggiornamenti

18/09/2018    Delegazione di imprese italiane assieme al MATTM ad IBEF 2018

 

 

Aree 
Energia
Direzioni e divisioni di competenza 
Direzione generale per lo sviluppo sostenibile, per il danno ambientale e per i rapporti con l'Unione europea e gli organismi internazionali (SVI)
Argomenti 
Energie rinnovabili
Sviluppo sostenibile