Tu sei qui

Metodologia nazionale per l’analisi economica al centro di un workshop in programma giovedì 25 ottobre

La presentazione del manuale di analisi economica, quale ulteriore ed essenziale strumento per l’implementazione della Direttiva 2000/60/CE, sarà al centro del workshop dal titolo “La metodologia nazionale per l’analisi economica: uno strumento per l’attuazione della Direttiva Quadro Acque” in programma a Roma, giovedì 25 ottobre 2018, nell’ambito del progetto CReIAMO PA, Competenze e Reti per l’Integrazione Ambientale e per il Miglioramento delle Organizzazioni della PA - Linea d’intervento 6 WP1.

All’interno dell’Auditorium del MATTM, a partire dalle 9.30, sarà illustrato il “Manuale Metodologico e Operativo per l’analisi economica” che permetterà alle Autorità di Distretto di superare, nella redazione dei Piani di gestione delle acque per il terzo ciclo di pianificazione (2021-2027).

Con il manuale operativo, che descrive i principi dell’analisi economica, le fasi per la sua realizzazione, i servizi e gli usi da ricomprendere nella stessa, le modalità di individuazione delle misure da mettere in atto per il miglioramento della qualità dei corpi idrici, l’analisi costo efficacia, la valutazione della sostenibilità economica, gli strumenti finanziari per la copertura e l’internalizzazione dei costi, verrà garantito a livello nazionale una metodologia unica per la verifica della sostenibilità ambientale, sociale ed economico finanziaria delle scelte effettuate per il conseguimento degli obiettivi ambientali e potrà essere dimostrata la corretta applicazione dei principi del “Full Cost Recovery” e del “Chi inquina paga” sanciti dalla DQA.

Parteciperanno al workshop il Ministero dell’Agricoltura, l’Autorità di regolazione del servizio idrico integrato, l’ISTAT e l’ANEA in quanto detentori di dati e informazioni relativi ai vari settori d’impiego dell’acqua essenziali all’implementazione dell’analisi economica. Durante i lavori, sarà altresì presentata l’esperienza della Regione Piemonte in materia di canoni di concessione, relativamente ai criteri di determinazione del canone e al reimpiego dei proventi a favore delle politiche finalizzate alla qualità dei corpi idrici. 

Locandina

 

 

Aree 
Acqua