Tu sei qui

Nuove tecniche di miglioramento genetico in agricoltura

Il 22 febbraio 2018 si è svolto a Roma, presso la Sala Polifunzionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri, un convegno promosso dai Ministeri dell’Ambiente e delle Politiche Agricole, in collaborazione con il Comitato Nazionale per la Biosicurezza, le Biotecnologie e le Scienze della Vita, con il Ministero della Salute e con il Ministero dello Sviluppo Economico sulle nuove tecniche di miglioramento genetico (New Breeding Techniques - NBT) in agricoltura.

Queste tecniche, basate sui più recenti progressi nel campo delle biotecnologie e della biologia molecolare, e i loro possibili impieghi in agricoltura sono al centro di un dibattito nell’Unione europea e nel mondo, in particolare per quanto riguarda la loro regolamentazione. Il convegno ha rappresentato un momento di proficuo confronto tra comunità scientifica, amministrazioni e portatori di interesse (produttori e associazioni di categoria, associazioni ambientaliste e di consumatori) su questioni rilevanti quali quelle relative al loro possibile inquadramento nel contesto normativo dell’Unione europea sugli organismi geneticamente modificati, al rilevamento e alla tracciabilità dei prodotti ottenibili con queste nuove tecniche, alle prospettive di ricerca e alle potenziali applicazione nel settore agricolo.

Presentazioni

 

Aree 
Territorio
Direzioni e divisioni di competenza 
Direzione generale per le valutazioni e le autorizzazioni ambientali (DVA)