Tu sei qui

Posidonia spiaggiata, sottosegretario on. Micillo “Al via tavolo tecnico per la gestione della problematica a livello nazionale”

Roma, 21 gennaio 2019 - Si è tenuto oggi, presso la sede del Ministero dell’Ambiente, un incontro preparatorio all’avvio delle attività del tavolo tecnico che esaminerà le modalità di gestione della Posidonia oceanica spiaggiata, una vera emergenza in alcune zone costiere. Il Sottosegretario di Stato on. Salvatore Micillo, con delega al mare, ha ricevuto la senatrice Virginia La Mura e l’onorevole Paola Deiana del Movimento Cinque Stelle e ha poi incontrato i soggetti istituzionali a vario titolo competenti che lavoreranno al tavolo tecnico: i rappresentanti delle Direzioni Generali del Ministero dell’Ambiente, di ISPRA (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale) e del RAM (Reparto Ambientale Marino delle Capitanerie di porto). Ad essi le parlamentari hanno illustrato, anche con esempi pratici, le criticità emerse nelle aree costiere interessate dal fenomeno.

Un confronto scaturito dalla necessità di “definire a livello nazionale criteri e modalità di gestione e smaltimento degli accumuli di Posidonia lungo le coste, garantendo sia la tutela ambientale degli habitat marini costieri, sia gli aspetti turistici dei nostri litorali, tenendo anche conto delle peculiarità ambientali e morfologiche delle diverse aree costiere italiane”, ha dichiarato Micillo.

 

Aree 
Natura
Direzioni e divisioni di competenza 
Direzione generale per la protezione della natura e del mare (PNM)
Argomenti 
Biodiversità