Tu sei qui

Progetto Life+ del mese di settembre 2016: RES MARIS

PROGETTO LIFE+ RES MARIS (Provincia di Cagliari – Settore Ambiente, beneficiario coordinatore)

“Recupero di habitat minacciati nell’area marina Capo Carbonara, Sardegna”

Il progetto RES MARIS (LIFE13 NAT/IT/000433) ha come territorio di riferimento il Sito di Importanza Comunitaria (SIC) “Isola dei Cavoli, Serpentara, Punta Molentis e Campulongu” (ITB040020), localizzato nella Sardegna sud-orientale (comune di Villasimius - Cagliari) e coincidente quasi integralmente con il perimetro dell’Area Marina Protetta Capo Carbonara.

Gli obiettivi di RES MARIS sono la conservazione e il recupero degli ecosistemi marini e terrestri che costituiscono la spiaggia sommersa e quella emersa e, in particolare, degli habitat prioritari (della Direttiva 92/43/CEE) “Praterie di Posidonia oceanica” (1120*), “Dune costiere con ginepri” (2250*) e “Dune con foreste di pini” (2270*).

Tali habitat prioritari risultano difatti seriamente minacciati, oltre che dall’utilizzo diretto delle spiagge da parte dell’uomo, dall’introduzione naturale e/o accidentale di specie vegetali aliene invasive (in primis Acacia, Agave, Fico degli Ottentotti e l’alga verde Caulerpa cylindracea), dal traffico marittimo delle navi e da quello di tipo diportistico, quest’ultimo collegato anche all’ancoraggio non controllato. Tali minacce determinano l’alterazione nella composizione degli habitat prioritari, delle dinamiche deposizionali e della strutturazione della spiaggia sommersa ed emersa.

Per informazioni dettagliate sul progetto RES MARIS si rimanda al sito web www.resmaris.eu.

Vai alla pagina dedicata ai progetti del mese

Aree 
Acqua
Aria
Energia
Natura
Territorio
Direzioni e divisioni di competenza 
Direzione generale per lo sviluppo sostenibile, per il danno ambientale e per i rapporti con l'Unione europea e gli organismi internazionali (SVI)
Argomenti 
Life+