Tu sei qui

Progetto LIFE WOLFALPS - Conferenza finale: “La coesistenza tra lupo e uomo sulle Alpi e in Europa”. Trento, 19-20 marzo 2018

Il progetto LIFE WOLFALPS (“Wolf in the alps: implementation of coordinated wolf conservation actions in core areas and beyond”), coordinato dal Parco naturale delle Alpi Marittime e da 5 anni diventato il riferimento alpino su qualsiasi questione riguardante il lupo, è giunto quasi alla sua conclusione.

La grandissima novità del progetto è stata quella di affrontare per la prima volta in Italia l’argomento della coesistenza tra lupo e uomo a livello di popolazione, considerando in particolare la popolazione di lupo sulle Alpi italo-slovene.

Nello specifico, LIFE WOLFALPS ha sviluppato varie azioni concrete per la conservazione della specie coordinate a livello alpino italiano, cercando di approfondire l’importante tematica della coesistenza fra lupo e uomo: dalla prevenzione degli attacchi sui domestici al contrasto delle uccisioni illegali, dalla valorizzazione del lupo in chiave ecoturistica al controllo dell’ibridazione, dalla comunicazione a 360 gradi all’organizzazione di workshop regionali per coordinare la gestione alpina, passando per un monitoraggio della specie accurato e sistematico indispensabile per l’attuazione delle sopracitate azioni.

La conferenza finale del progetto  LIFE WOLFALPS è organizzata su due giornate presso il Teatro Auditorium di Trento (Centro Servizi Culturali S. Chiara, via S. Croce n. 67) dedicate ad appassionati e addetti ai lavori, più un giorno di pre-conference (domenica 18 marzo 2018) al MUSE - Museo delle Scienze (Corso del Lavoro e della Scienza n. 3), pensato per presentare in maniera informale il progetto al grande pubblico.

Nel primo giorno di conferenza (lunedì 19 marzo 2018) verranno esposti in modo esaustivo tutti i risultati ottenuti da WOLFALPS e le azioni di conservazione condotte al fine di favorire la coesistenza tra lupo e uomo sulle Alpi. Saranno presentate le migliori pratiche testate, discussi i problemi incontrati ed evidenziate le azioni più efficaci che hanno prodotto i migliori risultati. La prima giornata della conferenza sarà quindi un’occasione per far emergere l’importante lavoro di squadra svolto dal progetto WOLFALPS a livello alpino, ma anche per discutere delle prossime sfide da affrontare per garantire la conservazione del lupo e la convivenza tra tale specie e l’uomo sulle Alpi.

Il secondo giorno (martedì 20 marzo 2018) la conferenza si fa internazionale e le principali sfide della coesistenza uomo-lupo saranno trattate al livello europeo. In particolare, esperti di fama internazionale, membri del Large Carnivore Initiative for Europe (LCIE), specialist group (SSC) della IUCN , presenteranno le questioni gestionali più importanti riguardanti le popolazioni europee di lupo. La seconda giornata della conferenza finale di WOLFALPS sarà quindi una delle migliori opportunità per discutere apertamente sul futuro della conservazione e della gestione del lupo in Europa.

Programma

Clicca qui per registrarti

 

 

Aree 
Acqua
Aria
Energia
Natura
Territorio
Direzioni e divisioni di competenza 
Direzione generale per lo sviluppo sostenibile, per il danno ambientale e per i rapporti con l'Unione europea e gli organismi internazionali (SVI)
Argomenti 
Life+