Tu sei qui

Salute, urbanistica e mobilità-Workshop Roma, 16 maggio 2014

Workshop
Salute, urbanistica e mobilità.
Dai principi condivisi alle azioni

Federazione Nazionale Ordini dei Medici Chirurghi e Odontoiatri - FNOMCeO,
Sala Riunioni primo piano - Scala B
P.zza Cola di Rienzo 80/A - Roma
16 Maggio 2014

Promosso da Associazione Medici per l’Ambiente - ISDE Italia, Agenzia Nazionale per le Nuove Tecnologie, l'Energia e lo Sviluppo Economico Sostenibile - ENEA, Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Ministero della Salute, Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti*, Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri - FNOMCeO

Con il patrocinio morale del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

* da confermare

Durante le VII Giornate Italiane Mediche per l’Ambiente svoltesi ad Arezzo a Ottobre 2013 l’Associazione Medici per l’Ambiente - ISDE Italia ha proposto alla discussione quattro tematiche di interesse centrale: urbanistica, mobilità, gestione dei rifiuti e fonti energetiche. Si sono costituiti gruppi di lavoro nazionali con il supporto dei principali enti ed associazioni che si occupano di ambiente, tutela del territorio e prevenzione.

Focalizzando l’attenzione sull’inquinamento dei centri abitati, tenendo conto degli orientamenti e delle strategie adottate a livello internazionale, si è realizzato un percorso di condivisione delle conoscenze su un tema di notevole rilievo in sanità pubblica. Il contributo, caratterizzato dalla multidisciplinarità, era rivolto alla promozione della salute in tutte le politiche.

Il lavoro fatto ha l’obiettivo di sostenere la costruzione di politiche basate sulle evidenze scientifiche e la partecipazione delle comunità alle scelte politiche, così come ci chiede in modo sempre più insistente l’Unione Europea.

Il 16 Maggio 2014 a Roma verranno presentati i risultati del lavoro fatto su “Sostenibilità dell’ambiente abitato” e “Principi e linee di indirizzo per un sistema della mobilità sostenibile”.

In particolare, entrambi i gruppi di lavoro nazionali promossi dall’ISDE Italia pongono all’attenzione dei Decisori la necessità di rafforzare l’inclusione del tema salute negli strumenti di valutazione ambientale e pianificazione già esistenti. Si ritiene in particolare che la Valutazione di Impatto sulla Salute (prevista per legge solo in alcuni Paesi della UE, ma che è ad esempio obbligatoria per valutare tutte le politiche dell’Unione Europea) dovrebbe integrarsi e irrobustire la Valutazione Ambientale Strategica (VAS) e la Valutazione di impatto ambientale (VIA) previste per legge.
Ciò vale in maniera particolare quando si lavora alla progettazione di una serie di opere urbanistiche, considerando che la VIS prevede specifici strumenti di partecipazione.

Hanno collaborato alla stesura dei documenti rappresentanti di:
Associazione Medici per l’Ambiente - ISDE Italia, Agenzia Nazionale per le Nuove Tecnologie, l'Energia e lo Sviluppo Economico Sostenibile - ENEA, Istituto Nazionale di Bioarchitettura (INBAR), Facoltà di Ingegneria Civile e Industriale Università La Sapienza di Roma, Dipartimento di Prevenzione Servizio di Igiene Pubblica e Sanità ASL di Milano, Dipartimento di Prevenzione UO Igiene e Sanità Pubblica ASL 11 Empoli, Scuola di Specializzazione in Igiene e Medicina Preventiva Università di Pisa, Centro Sperimentale per l’Educazione Sanitaria Università di Perugia, Provincia di Firenze-Unione Comuni del Circondario Empolese Valdelsa, Department of Architecture, Built environment and Construction engineering, Politecnico di Milano, Associazione nazionale architettura bioecologica (ANAB), Consiglio Nazionale delle Ricerche - Istituto di Fisiologia Clinica (CNR–IFC), Facoltà di Ingegneria Civile e Industriale Università La Sapienza di Roma, Faculty of Architecture, Florence University, WWF, Politecnico Milano, Dipartimento di Architettura e Studi Urbani, Comune di Montelupo Fiorentino, Società Italiana di Omeopatia e Medicina Integrata (SIOMI), Consiglio Nazionale delle Ricerche - Istituto di Ricerche sulla Popolazione e le Politiche Sociali (CNR-IRPPS), Consorzio Mario Negri Sud (CMNS), Associazione Italiana di Agrobiologia e S.A. di Allergologia e Immunologia Clinica, Fondazione Maugeri, Facoltà di Scienze Ambientali Università Pisa, Istituto Superiore di Sanità (ISS), Associazione Culturale Pediatri (ACP), Legambiente, RST Ricerche e Servizi per il Territorio, Centro Francesco Redi, Rete Italiana Città Sane, Regione Toscana, Centro Franco Basaglia, Dipartimento di Scienze della Formazione, Scienze Umane e della Comunicazione Interculturale del Campus aretino dell'Università di Siena, Agenzia della Mobilità Provincia di Bolzano, Gruppo nazionale igiene edilizia della Società Italiana di Igiene (SItI).

Programma del Workshop e scheda di iscrizione (pdf, 176 KB)

Aree 
Acqua
Aria
Energia
Natura
Territorio
Argomenti 
Energie rinnovabili
Inquinamento
Rifiuti
Sviluppo sostenibile