Tu sei qui

Venezia-Porto Marghera: proseguono i lavori della Cabina di Regia sul SIN.

In corso l’aggiornamento e la revisione dei protocolli operativi su caratterizzazioni, modalità di bonifica, messa in sicurezza suolo e acque di falda e  sperimentazione di nuove tecnologie di bonifica 

Roma, 19 lug. – Proseguono senza sosta i lavori della Cabina di Regia per il Sito di bonifica di Interesse Nazionale di Venezia Porto Marghera, costituita lo scorso 11 maggio allo scopo di garantire un’adeguata azione di governance e controllo sullo sviluppo degli interventi riguardanti il SIN.

Quest’oggi, infatti, si è tenuto un ulteriore incontro tecnico finalizzato all’aggiornamento ed alla revisione dei Protocolli Operativi riguardanti le caratterizzazioni, le modalità di bonifica/messa in sicurezza di suoli e acque di falda e la sperimentazione di nuove tecnologie per le bonifiche, che consentiranno la razionalizzazione, la standardizzazione e l’accelerazione dei procedimenti sottesi alla realizzazione delle opere.

“La Cabina si sta rivelando una straordinaria opportunità per rilanciare le iniziative necessarie a garantire la riqualificazione ambientale, la ripresa industriale per l’intero territorio ed attrarre, così, nuovi investimenti produttivi”, lo ha affermato la Dott.ssa Gaia Checcucci, Direttore Generale della Direzione per la Salvaguardia del Territorio e delle Acque e Presidente della Cabina di Regia. “L’obiettivo ambizioso è di rendere il modello Porto Marghera una best practice da prendere come riferimento e replicare negli altri Siti di Interesse Nazionale”.

La Cabina costituisce lo strumento operativo della Convenzione siglata il 26 gennaio 2018, attuativa del Protocollo d'Intesa del 31 gennaio 2017, sottoscritto per dare operatività alle iniziative previste dal ‘Patto per lo sviluppo della Città di Venezia’.

Tra gli obiettivi assegnati alla Cabina di Regia vi è quello di favorire l’efficacia e la razionalizzazione nell’utilizzo delle risorse finanziarie stanziate, anche attraverso il monitoraggio dello stato di attuazione degli interventi di messa in sicurezza e bonifica e dell’utilizzo delle risorse pubbliche.

Ed è esattamente in questo contesto che si stanno articolando le numerose riunioni tecniche finalizzate alla condivisione delle progettualità riguardanti i marginamenti delle Macroisole nonché all’aggiornamento dei Protocolli Operativi per gli interventi nel SIN.

Il prossimo incontro della Cabina, che segnerà un ulteriore step nella prosecuzione delle attività, è già stato convocato per il prossimo 1 agosto 2018.

 

 

Aree 
Territorio
Direzioni e divisioni di competenza 
Direzione generale per la salvaguardia del territorio e delle acque (STA)
Argomenti 
Bonifiche