Katowice, 13 dicembre 2018 - in occasione della COP24 a Katowice, si è tenuto il 3° incontro del Comitato Congiunto tra il MATTM e l’Autorità per la Qualità dell’Ambiente (EQA) della Palestina, nell’ambito del Protocollo d’Intesa siglato nel 2016 trai due paesi.

Nel corso dell’incontro, la controparte palestinese ha presentato due proposte  progettuali sul tema della biodiversità e della qualità dell’aria. La prima proposta è stata approvata dal Comitato Congiunto si pone l’obiettivo di sostenere la Palestina nella revisione e nell’aggiornamento della Strategia Nazionale per la Biodiversità e dei relativi piani attuativi. La seconda proposta progettuale, che potrà essere approvata a seguito  del supporto tecnico fornito dal MATTM con il coinvolgimento di UNDP, punta alla predisposizione e messa in opera di un sistema per il monitoraggio della qualità dell’aria, nell’ottica di una riduzione delle emissioni, come previsto nell’NDC palestinese.

L’incontro è stato infine l’occasione per una presentazione delle attività dell’Africa Centre for Climate and Sustainable Development (ACSD).