Katowice, 11 Dicembre 2018 - A latere della 24esima Conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici tenutasi a Katowice, in Polonia, si è svolta la quarta riunione del Comitato Congiunto costituito nell’ambito dell’Accordo Tecnico firmato lo scorso 17 Novembre 2016 tra il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare italiano e il Ministero dell’Ambiente delle Foreste e del Cambiamento Climatico(MEFCC) della Repubblica Federale Democratica dell’Etiopia.

In relazione al progetto Climate Smart Integrated Rural Development Project in the Pastoralist area of Ethiopia,  il Comitato Congiunto ha deciso di avviare le attività nei primi mesi del 2019 tenendo in considerazione le rassicurazioni ricevute dalla Controparte etiope sulle iniziative poste in essere per garantire una corretta gestione finanziaria dell’iniziativa.

Inoltre, i rappresentanti del Global Green Growth Institue hanno illustrato le attività svolte nel corso dell’anno a supporto delle attività di cooperazione. In particolare è stato fatto riferimento al supporto alla delegazione etiope che ha partecipato ad  ECOMONDO  e alla recente missione svolta nel paese da esperti italiani per la realizzazione di due studi di fattibilità sullo sviluppo dell’energia solare.

I rappresentanti etiopi hanno riferito di aver avviato le procedure necessarie per prevedere il loro coinvolgimento all’interno dell’Initiative for Climate Action Transparency (ICAT).

Infine, le parti hanno condiviso di voler organizzare un seminario tecnico a fine febbraio 2019 ad Addis Abeba con il supporto di UNIDO e GGGI per valorizzare le attività sin qui svolte e offrire l’occasione di un incontro tra imprese etiopi ed italiane attive nei settori della gestione di risorse idriche, la promozione delle energie rinnovabili e la gestione dei rifiuti.