Tu sei qui

Assegnati a Bruxelles il Premio della Settimana Europea della Mobilità 2014 ed il Premio SUMP

Assegnati a Bruxelles il Premio della Settimana Europea della Mobilità 2014 ed il Premio SUMP - European Commission's Sustainable Urban Mobility Plan

Nel corso della cerimonia tenutasi lo scorso 23 marzo al teatro Vaudeville di Bruxelles è stato assegnato il Premio della Settimana Europea della Mobilità 2014 alla città svedese di Östersund che ha prevalso sulle altre due finaliste Murcia (Spagna) e Vienna (Austria). Le altre città selezionate per il Premio 2014 erano Budapest (Ungheria), Getxo, León e Palma di Maiorca (Spagna), Larnaka (Cipro), Skopje (Macedonia) e Zagabria (Croazia).

Il premio, che consiste in una targa, è stato consegnato da Karl Falkenberg, Direttore generale della DG Ambiente della Commissione Europea, nelle mani di Modin Tjulin, presidente della commissione organizzatrice degli eventi per la città di Östersund. Inoltre Östersund sarà celebrata con un video di tre minuti nel quale saranno messi in rilievo gli importanti risultati conseguiti dalla città vincitrice nel campo della mobilità urbana sostenibile.

Il premio conferito a Ostersund, che ha partecipato alla Settimana della Mobilità per 12 anni consecutivi ed è stata già finalista nelle edizioni 2012 e 2013, è un riconoscimento alle importanti e innovative misure poste in essere dalla città svedese in occasione dell’EMW 2014. Durante la Settimana della Mobilità, in particolare, Östersund ha fatto della cooperazione e dell’integrazione le proprie bandiere: iniziative di collaborazione con le Università, corsi di guida sicura in bici per migranti, una nuova applicazione per il monitoraggio in tempo reale del traffico sono solo alcuni degli esempi delle politiche innovative lanciate. Östersund, inoltre, è capofila del progetto “Green Highway” che mira a realizzare un corridoio naturale di 440 chilometri tra la Svezia e la Norvegia.

Per visualizzare i video promozionali che illustrano le iniziative realizzate dalle città finaliste, è possibile cliccare qui.

Nella stessa sede, inoltre, è stato assegnato il premio SUMP - European Commission's Sustainable Urban Mobility Plan, attraverso il quale la Commissione Europea supporta le autorità locali che provvedano alla stesura dei Piani della Mobilità Urbana Sostenibile. Violeta Bulc, Commissario Europeo per i Trasporti, ha consegnato il premio SUMP 2014 alla città tedesca Brema che ha prevalso sulle altre due finaliste Dresda (Germania) e Gand (Belgio). La città greca di Salonicco ha ricevuto una menzione speciale per i progressi conseguiti nella promozione di procedure per l'attuazione, il monitoraggio e la valutazione del proprio Piano Urbano della Mobilità, seppur in un ambiente e un contesto di lavoro reso difficile dal particolare momento socio-economico attraversato dal paese ellenico.

Il premio SUMP è stato vinto da Brema per aver raggiunto l'eccellenza nel monitoraggio e nella valutazione del Piano Urbano della Mobilità Sostenibile; Brema, inoltre, ha impressionato favorevolmente la giuria tecnica per il forte coinvolgimento delle parti interessate nel corso del processo di valutazione e pianificazione. Oltre alla targa, alla città vincitrice sono assegnati € 10.000 che potranno essere spesi per promuovere ulteriormente il processo di implementazione del Piano Urbano della Mobilità Sostenibile.

Per ulteriori informazioni sulle città finaliste e sulla città di Salonicco è possibile cliccare qui.