La Direzione per la Protezione della Natura e del Mare del MATTM ha sottoscritto nel dicembre 2015 un Protocollo d’Intesa con il Consiglio Nazionale delle Ricerche - Dipartimento Scienze del Sistema Terra e Tecnologie per l’Ambiente. Lo scopo principale di tale collaborazione è rendere coerenti e sinergici gli obiettivi comuni, i programmi e le attività istituzionali, al fine di incrementare e mettere a sistema le conoscenze, e le loro applicazioni per lo sviluppo scientifico, nell’ambito delle tematiche che afferiscono alla Strategia Marina.

Il Protocollo d’Intesa prevedeva una collaborazione pluriennale da realizzare attraverso apposite Convenzioni operative, per l’attuazione dei Programmi di Monitoraggio di cui al D.M. 11 febbraio 2015.

In particolare, gli obiettivi specifici degli Accordi tra MATM e CNR – DTA

riguardavano le attività operative e di campo a supporto e/o ad integrazione di quelle affidate ad altri soggetti che presupponessero  l’impiego di strumentazione complessa e di competenze tecnico-scientifiche di alto profilo.

Le attività affidate al CNR hanno incluso ad esempio l’esecuzione di campagne di campionamento e di indagine in mare anche in ambienti marini offshore (oltre le 12 Mn dalla costa) o in ambienti con profondità superiori ai 50 m o l’acquisizione di dati da piattaforme fisse e mobili, incluse quelle satellitari.

Le attività di monitoraggio sono organizzate nell’ambito di 7 Work Package (programmi di lavoro) che corrispondono ai 7 programmi di monitoraggio ed i relativi sottoprogrammi definiti dal D.M. 11 febbraio 2015.