Tu sei qui

Bando "Il sole negli Enti pubblici"

Terzo elenco ammessi a finanziamento


Con Decreto del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare DSA-DEC-2008-1549 del 26-11-2008sono stati individuati gli altri soggetti ammessi a finanziamento (pdf, 47 KB) del Bando "Il sole negli enti pubblici" (pdf, 342 KB) pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 126 del 01 giugno 2007.
Risorse disponibili: € 10 milioni, più un'integrazione di € 2 milioni.

Nella seguente tabella (doc, 84,5 KB) è riportato l'elenco degli ammessi al finanziamento a seguito della valutazione dei progetti da parte della competente Commissione Tecnica e i relativi contributi riconosciuti dal MATTM, per un importo complessivo pari a € 2.280.424,53.

Sono all'esame della competente Commissione gli altri progetti nel frattempo pervenuti.

Per maggiori informazioni: ilsoleneglientipubblici@minambiente.it.

 


Nuove risorse sono state destinate a favore del Bando "Il sole negli enti pubblici" - Misura 1 grazie al rifinanziamento della misura facente parte del Programma di promozione dell'energia solare, con Decreto n. 712 del 5.8.2008 della Direzione Generale Salvaguardia Ambientale, registrato all'Ufficio Centrale di Bilancio al n. 3540 del 19.8.2008, Cap. 8407.

La dotazione finanziaria aggiuntiva per il suddetto bando è pari a 2 milioni di euro.

E' quindi possibile inoltrare le relative istanze secondo le modalità indicate nel Bando (pdf, 342 KB).

Primo elenco ammessi a finanziamento


Con Decreto del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare DSA-DEC-2007-1029 del 05-12-2007sono stati individuati i primi soggetti ammessi a finanziamento (pdf, 389 KB) del Bando "Il sole negli enti pubblici" (pdf, 342 KB) pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 126 del 01 giugno 2007.
Risorse disponibili: € 10 milioni.

Nella seguente tabella (doc, 122 KB) è riportato il primo elenco degli ammessi al finanziamento a seguito della valutazione dei progetti da parte della competente Commissione Tecnica e i relativi contributi riconosciuti dal MATTM, per un importo complessivo pari a € 4.603.799,35.

Sono all'esame della competente Commissione gli altri progetti nel frattempo pervenuti.

Per maggiori informazioni: ilsoleneglientipubblici@minambiente.it.

Secondo elenco ammessi a finanziamento


Con Decreto del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare DSA-DEC-2008-241 del 24-04-2007 sono stati individuati gli altri soggetti ammessi a finanziamento (pdf, 323 KB) del Bando "Il sole negli enti pubblici" (pdf, 342 KB) pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 126 del 01 giugno 2007.
Risorse disponibili: € 10 milioni, più un'integrazione di € 2 milioni.

Nella seguente tabella (doc, 88 KB) è riportato l'elenco degli ammessi al finanziamento a seguito della valutazione dei progetti da parte della competente Commissione Tecnica e i relativi contributi riconosciuti dal MATTM, per un importo complessivo pari a € 4.269.323,89.

Sono all'esame della competente Commissione gli altri progetti nel frattempo pervenuti.

Per maggiori informazioni: ilsoleneglientipubblici@minambiente.it.


Siamo già a quota 100 progetti presentati. Le regioni che in assoluto hanno presentato più progetti sono la Calabria e la Sicilia: insieme superano il 50%. A seguire la Toscana con il 15%.

Ricordiamo che il bando è a sportello e che pertanto resterà aperto fino ad esaurimento fondi, a seguito dell’approvazione dei progetti da parte della competente Commissione tecnica.

Per informazioni:

ilsoleneglientipubblici@minambiente.it.

Il Comunicato relativo all'emanazione del Bando è stato pubblicato sulla G.U. n. 126 del 1° giugno 2007.

Bando "Il sole negli Enti pubblici", rivolto alle Pubbliche Amministrazioni e gli Enti Pubblici, finalizzato alla realizzazione impianti solari termici per la produzione di calore a bassa temperatura realizzati su edifici pubblici (il testo del Bando è scaricabile dal sito

www.minambiente.it

).

Per la misura, sono stati stanziati 10.334.422,17 euro, in gran parte provenienti dai residui del vecchio bando "Solare termico per Enti pubblici ed Aziende Gas", che viene contestualmente chiuso.

Le tecnologie incentivate nel bando sono finanziabili nella misura del 50% dei costi ammissibili, salvo i casi in cui la quota dell'investimento a carico del soggetto proponente sia coperta attraverso il finanziamento tramite terzi operato da una ESCO (Energy Service COmpany), per i quali è previsto un contributo fino al 65% dei costi ammissibili.