Tu sei qui

Collaborazioni

Intesa per ridurre l’impatto sul clima di Expo 2015

Un’eredità verde dell’Esposizione universale. Questo il fine dell’intesa per il dopo-evento tra Ministero dell’Ambiente e Expo 2015, siglata il 21 febbraio 2013. Nell’ambito di tale accordo, tra le numerose iniziative in programma, è prevista la messa a punto di metodologie di carbon footprint e neutralizzazione dell’evento Expo 2015. L’attività sarà svolta in collaborazione con il Politecnico di Milano, come previsto dalla convenzione firmata il 24 aprile 2013.

Per maggiori info clicca qui


Collaborazione tra CDP e il Ministero dell’ambiente per promuovere iniziative del settore privato a favore dell’ambiente

Un Memorandum d’intesta (MOU) è stato siglato tra il Ministero dell’Ambiente italiano e il CDP, pioniere dell’unico sistema di divulgazione globale per le aziende, atto a comunicare i loro dati di impatto ambientale sui cambiamenti climatici e rivolto agli investitori. Il governo italiano e il CDP mirano ad una collaborazione volta a favorire lo sviluppo sostenibile e la difesa dell’ambiente attraverso la divulgazione volontaria e la misurazione delle performance ambientali nei settori pubblico e privato.