Tu sei qui

Direzione generale per la protezione della natura e del mare

Tutte le informazioni aggiornate relative all’organizzazione della Direzione Generale per la Protezione della Natura e del mare (PNM) sono pubblicati unicamente alla pagina

http://www.minambiente.it/pagina/direzione-generale-la-protezione-della-natura-e-del-mare-pnm

 

Direttore Generale: Dott. Renato Grimaldi 

Segreteria: 06/5722 3433 - 3428
Fax segreteria: 06/57223470
E-mail: pnm-udg@minambiente.it
Indirizzo Pec: dgprotezione.natura@pec.minambiente.it

La Direzione generale svolge le funzioni previste dall’art. 5 D.P.R. 3 agosto 2009, n. 140.
Per l’espletamento dei propri compiti, la Direzione è articolata nelle seguenti sette Divisioni:

 

Divisione I Finanza, controllo interno e supporto

Dott. Antonio Maturani
Tel : 06/5722 8364 - 8356
Fax: 06/5722 8325
E-mail: PNM-I@minambiente.it
Indirizzo Pec: PNM-I@pec.minambiente.it

  • Trattazione degli affari generali;
  • Gestione amministrativa del personale della Direzione, compreso l’ufficio di segreteria del Direttore generale;
  • Gestione degli archivi e informatizzazione dei flussi documentali inclusa la tenuta del protocollo informatico per quanto di competenza della Direzione generale;
  • Gestione amministrativa e contabile delle risorse finanziarie, compresi gli acquisti di beni e servizi e la logistica per le parti non attribuite in gestione unificata alla Direzione generale degli affari generali e del personale;
  • Individuazione del fabbisogno relativo all’acquisizione di beni e servizi in gestione unificata;
  • Coordinamento delle politiche di bilancio della Direzione generale e supporto alla gestione dei capitoli di bilancio eventualmente delegati ai titolari delle Divisioni;
  • Formulazione delle proposte di previsione per il bilancio annuale e pluriennale e della relativa nota preliminare, degli assestamenti e delle variazioni di bilancio, nonchè degli atti concernenti il rendiconto finanziario;
  • Elaborazione di proposte per i documenti di finanza pubblica;
  • Supporto al Direttore generale nell’ambito degli atti connessi alla programmazione strategica e al sistema di valutazione delle prestazioni del personale;
  • Rendicontazione dell’attuazione del programma di governo e della direttiva generale del Ministro;
  • Predisposizione del budget economico della Direzione generale e rilevazioni periodiche di contabilità economico–gestionale;
  • Supporto al Direttore generale per il controllo di gestione mediante apposite unità operative.

 

Divisione II Tutela della biodiversità

Dott.ssa Maria Carmela Giarratano (ad interim)
Tel: 06/5722 8205 - 8201
Fax: 06/5722 8277
E-mail: PNM-II@minambiente.it
Indirizzo Pec: PNM-II@pec.minambiente.it

  • Promozione di iniziative volte alla salvaguardia della flora e della fauna e dei loro habitat naturali;
  • Coordinamento di programmi di ricerca e di progetti di monitoraggio sullo stato della biodiversità;
  • Predisposizione e aggiornamento della Strategia Nazionale sulla Biodiversità;
  • Attuazione degli impegni internazionali derivanti dalla Convenzione di Rio de Janeiro sulla Diversità Biologica, dalla Convenzione di Berna sulla conservazione della vita selvatica e l’ambiente naturale in Europa, dalla Convenzione di Bonn sulla conservazione delle specie migratrici e dai relativi accordi;
  • Attuazione degli adempimenti previsti dalla normativa in materia di protezione della fauna omeoterma e di attività venatoria;
  • Promozione, coordinamento e gestione delle attività di implementazione della Rete Natura 2000;
  • Attuazione della Convenzione di Washington sul commercio internazionale di specie di fauna e di flora selvatiche in pericolo di estinzione (CITES) e dei relativi regolamenti comunitari;
  • Attuazione degli obblighi posti dal Protocollo di Cartagena sulla Biosicurezza;
  • Istituzione e gestione del Sistema di informazione e consultazione pubblica ai fini del controllo sull’immissione nel territorio di organismi geneticamente modificati (OGM);
  • Istituzione e gestione del registro informatico per la localizzazione delle emissioni degli OGM;
  • Coordinamento delle attività della Commissione Interministeriale di Valutazione della normativa in materia di emissione deliberata nell’ambiente di OGM;
  • Attuazione e aggiornamento di un piano generale per lo svolgimento delle attività di vigilanza sull’attuazione della normativa in materia di emissione deliberata nell’ambiente di OGM.

 

Divisione III Tutela e promozione dei valori ambientali del paesaggio

Tel: 06/5722 3416
E-mail: PNM-III@minambiente.it
Indirizzo Pec:DGProtezione.Natura@pec.minambiente.it

  • Tutela e promozione dei valori ambientali negli strumenti di pianificazione territoriale, d’intesa con la Direzione generale per la tutela del territorio e delle risorse idriche, al fine di elaborare piani e programmi di coordinamento per la tutela degli ecosistemi terrestri e marini;
  • Attuazione delle Convenzioni UNESCO per la protezione del patrimonio materiale, immateriale e della diversità culturale dell’umanità;
  • Attuazione della Convenzione europea sul paesaggio e della relativa normativa nazionale di settore;
  • Attuazione della normativa internazionale sulla tutela delle foreste;
  • Promozione e sviluppo della gestione sostenibile degli ecosistemi forestali;
  • Attuazione degli adempimenti in materia di cave e torbiere, con particolare riferimento alla loro compatibilità ambientale e al controllo di legittimità sulle autorizzazioni paesaggistiche;
  • Attuazione di programmi e progetti relativi alla Carta della Natura, in coordinamento con l’ISPRA e le altre amministrazioni competenti.

 

Divisione IV Programmazione e sviluppo delle aree naturali protette

Dott.ssa Maria Carmela Giarratano
Tel: 06/57223431
Fax: 06/57223468
E-mail: PNM-IV@minambiente.it
Indirizzo Pec:PNM-IV@pec.minambiente.it

  • Istituzione e regolamentazione dei Parchi nazionali e delle altre aree naturali protette;
  • Istruttoria relativa alla nomina degli organi istituzionali delle aree naturali protette nazionali;
  • Coordinamento e promozione dei programmi per la gestione sostenibile delle aree naturali protette;
  • Predisposizione ed aggiornamento dell’elenco ufficiale delle aree naturali protette;
  • Predisposizione degli atti per il riparto delle risorse finanziarie tra le aree naturali protette;
  • Promozione di iniziative di valorizzazione, anche socio-economica, delle aree naturali protette, nonché definizione di indirizzi condivisi per la gestione integrata delle valenze naturalistiche locali;
  • Supporto alle aree naturali protette per l’utilizzo e l’acquisizione di immobili demaniali.
  • Adozione di iniziative di attuazione e implementazione della Convenzione di Ramsar sulle zone umide di importanza internazionale;

 

Divisione V Vigilanza e informazione sulle aree naturali protette

Dott.ssa Cristina Tombolini
Tel: 06/5722 5312 - 5319
Fax: 06/5722 5382
E-mail: PNM-V@minambiente.it
Indirizzo Pec:PNM-V@pec.minambiente.it

  • Predisposizione della Relazione al Parlamento sullo stato di attuazione della normativa sulle aree naturali protette e sui risultati della gestione dei Parchi nazionali;
  • Predisposizione del referto alla Corte dei Conti sullo stato del sistema delle aree protette;
  • Monitoraggio e verifica dei flussi finanziari delle aree naturali protette;
  • Vigilanza sulla gestione delle aree naturali protette di rilievo internazionale e nazionale;
  • Controlli di legittimità sui bilanci degli Enti Parco e relativo esame delle delibere;
  • Promozione dell’adozione di strumenti di contabilità ambientale nelle aree naturali protette;
  • Attivazione delle procedure relative agli abusi edilizi in aree naturali protette;
  • Cura dei rapporti con il Corpo Forestale dello Stato, le Capitanerie di Porto e con gli altri organismi preposti alla sorveglianza nelle aree naturali protette, nel rispetto delle direttive dell’autorità politica.
  • Definizione di linee guida di indirizzo e coordinamento per la prevenzione degli incendi nelle aree naturali protette;

 

Divisione VI Tutela dell’ambiente marino e costiero

Dott. Oliviero Montanaro
Tel: 06/5722 8487 
Fax: 06/5722 8424
E-mail: PNM-VI@minambiente.it
Indirizzo Pec:PNM-VI@pec.minambiente.it

  • Monitoraggio dello stato dell’ambiente marino e costiero, della qualità delle acque marine, degli ecosistemi e dei sedimenti lungo le coste;
  • Autorizzazioni alle immersioni e agli scarichi in mare, nonché in materia di movimentazione dei fondali marini;
  • Elaborazione del Piano Generale di difesa del mare e delle coste marine dall'inquinamento e di tutela dell'ambiente marino, anche mediante iniziative di gestione integrata della fascia costiera, in raccordo con gli enti territoriali;
  • Predisposizione degli elementi conoscitivi funzionali alla valutazione dell’impatto ambientale degli impianti industriali o opere dislocati in mare e lungo la fascia costiera;
  • Realizzazione di iniziative per il temperamento e la mitigazione degli impatti delle attività antropiche, economiche ed industriali, sugli ecosistemi marini e costieri;
  • Adozione delle misure di attuazione degli impegni internazionali derivanti dalla Convenzione di Barcellona, relativa alla tutela dell'ambiente marino e delle regioni costiere del Mediterraneo, e di ogni altro accordo o convenzione nazionale, internazionale od europea per la tutela, la conservazione e la salvaguardia del Mare mediterraneo;
  • Adozione di piani e programmi per la tutela del Santuario dei Cetacei anche in attuazione dei relativi accordi internazionali;
  • Attuazione della Convenzione delle Nazioni Unite sul diritto del mare;
  • Cura dei rapporti con le Capitanerie di Porto e con le Autorità Portuali in territorio nazionale, nel rispetto delle direttive dell’autorità politica.

 

Divisione VII Difesa del mare dagli inquinamenti

Dott. Giuseppe Italiano
Tel: 06/5722 8510 - 8004 - 8303
Fax: 06/5722 8390
E-mail: PNM-VII@minambiente.it
Indirizzo Pec:PNM-VII@pec.minambiente.it

  • Pianificazione e coordinamento degli interventi in caso di inquinamento marino, anche in collaborazione con le Capitanerie di porto;
  • Promozione della sicurezza in mare con particolare riferimento al rischio di incidenti marini;
  • Attuazione di interventi operativi di mitigazione dei rischi, di prevenzione e lotta agli inquinamenti del mare;
  • Valutazione degli effetti conseguenti all’esecuzione dei piani e progetti per gli interventi in caso di inquinamento marino;
  • Monitoraggio e controllo degli interventi attuati per fronteggiare situazioni di emergenza nelle materie di competenza in collaborazione con il Dipartimento della protezione civile;
  • Gestione del Centro Nazionale di coordinamento generale e di raccolta dati;
  • Gestione della procedura di recupero delle spese derivanti dagli interventi antinquinamento;
  • Cura dei rapporti con le Capitanerie di porto e le autorità Portuali nelle materie di competenze, nel rispetto delle direttive dell’autorità politica.