Tu sei qui

ECHA e-news – 13 gennaio 2016

ECHA e-news – 13 gennaio 2016

In questo numero:

REACH

  • Condivisione dei dati
    È stato adottato un nuovo regolamento di attuazione che definisce più chiaramente il significato di “equo, trasparente e non discriminatorio” per quanto riguarda la condivisione dei dati ai sensi del regolamento REACH.
  • Sono disponibili i risultati dello studio, commissionato dall’ECHA, sui laboratori in grado di condurre studi sulla tossicità riproduttiva estesa a una generazione (Extended One-Generation Reproductive Toxicity Study - EOGRTS). In totale sono stati identificati 22 laboratori.
  • Nuove linee guida per la caratterizzazione di solventi idrocarburici
    L'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (OCSE) ha pubblicato le nuove linee guida per la caratterizzazione dei solventi idrocarburici ai fini della valutazione delle sostanze. La guida presenta un metodo armonizzato per la caratterizzazione di questo gruppo di sostanze UVCB (UVCB: sostanze dalla composizione sconosciuta o variabile, prodotti di reazioni complesse o materiali biologici). La guida è stata predisposta da una task force dell'OCSE di cui fanno parte anche l'ECHA e l’Associazione dei Produttori di solventi a base di idrocarburi (HSPA - hydrocarbon solvents producers association).
  • Controlli di conformità nel 2015 – particolare attenzione alle sostanze che destano maggiore preoccupazione
    Nel 2015 l'ECHA ha applicato un nuovo metodo per il controllo di conformità incentrato sulla verifica dei dossier delle sostanze più rilevanti per la tutela della salute umana e dell'ambiente; sono stati controllati dall’Agenzia i dossier di 107 sostanze con alta priorità. Nella maggior parte dei casi l’ECHA ha stilato una decisione per chiedere al dichiarante le informazioni mancanti. Maggiori dettagli saranno riportati nella relazione annuale sulla valutazione che sarà disponibile a febbraio 2016.

CLP

UTILIZZATORI A VALLE

  • Nuova pagina dedicata agli utilizzatori a valle
    L’ECHA invita tutti gli utilizzatori a valle a svolgere un ruolo attivo in vista della scadenza REACH 2018, incoraggiando i propri fornitori a impegnarsi nella predisposizione del dossier di registrazione e a fornire informazioni realistiche e pertinenti che contribuiscano all'uso sicuro delle sostanze chimiche.

EVENTI

  • Workshop su REACH (ing) the WSSD 2020, 27-28 gennaio 2016, Helsinki
    L'obiettivo del workshop è quello di discutere su come l’attuazione dei Regolamenti REACH e CLP possa contribuire al raggiungimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile al 2020 stabiliti a livello UNEP e su quali azioni sia necessario intraprendere in futuro per migliorare tale contributo.
  • È possibile registrarsi al webinar che si terrà il prossimo 10 febbraio dal titolo “Domande di autorizzazione: come rispondere durante la consultazione pubblica”. Nei mesi di febbraio e maggio infatti l’ECHA avvierà consultazioni pubbliche su un gran numero di domande di autorizzazione. Queste riguarderanno ad esempio alcuni utilizzi del cromo esavalente e dei composti dell’arsenico.
  • Webinar REACH 2018: “Organizzati con i co-registranti – Gestione dei SIEF e condivisione dei dati”, 2 marzo 2016
    ll terzo webinar della serie “REACH 2018” sarà focalizzato sui compiti del “Forum sullo scambio di informazioni sulle sostanze (SIEF)”, fornendo informazioni pratiche per una registrazione di successo in vista della scadenza REACH del maggio 2018.
  • “Topical Scientific Workshop”, 19-20 aprile 2016, Helsinki
    L’evento esplorerà le interazioni fra i progressi scientifici fatti nella determinazione delle proprietà pericolose delle sostanze e la legislazione in materia di prodotti chimici. Il programma preliminare è stato pubblicato all'inizio di dicembre.
  • 11th Stakeholders' Day, 25 maggio 2016, Helsinki
    La conferenza offre ai partecipanti la possibilità di conoscere le ultime novità e gli aggiornamenti dall’Agenzia, dalle Associazioni industriali europee e dalle ONG.
    L'obiettivo principale della giornata sarà la preparazione in vista della scadenza di registrazione REACH del 31 maggio 2018. La partecipazione alla Conferenza è gratuita.

CONSULTAZIONI PUBBLICHE

http://echa.europa.eu/it/
Si ricorda inoltre che è possibile iscriversi al feed RSS per essere aggiornati sulle consultazioni in corso.

 

LINK UTILI

Introduzione al regolamento REACH
Lista delle sostanze candidate
Lista delle sostanze soggette all’obbligo di autorizzazione
Terminologia – Collegamento al Database ECHA-term
Documenti di supporto
Sostanze che destano preoccupazione